Il cammino sostenibile di iM Global Partner


Una nuova tappa nel cammino sostenibile di iM Global Partner. La società ha annunciato che il fondo OYSTER Sustainable Europe ha ottenuto l'etichetta SRI, rilasciata dal governo francese e in particolare dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il riconoscimento arriva nel momento in cui iM Global Partner è impegnata nel rafforzare il proprio impegno nell'offrire soluzioni attive sostenibili ad elevato alpha agli investitori europei.

OYSTER Sustainable Europe è una soluzione di investimento data in delega a Zadig Asset Management, uno dei principali specialisti nell’azionario europeo. Zadig applica una strategia di investimento a forte impronta sostenibile e responsabile, che è in linea con il DNA e lo stile di gestione attivo di Zadig, nonché tiene conto dell'allineamento delle società europee agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (ONU). Il fondo OYSTER Sustainable Europe è gestito integrando i parametri ambientale, sociale e di governance (ESG) all’interno di una più ampia cornice focalizzata sugli investimenti sostenibili e responsabili (SRI).

“Siamo lieti di soddisfare i parametri richiesti per ottenere l'etichetta SRI, poiché cerchiamo di fornire soluzioni sostenibili ad elevato alfa alla maggior parte degli investitori europei", ha dichiarato Philippe Uzan, CIO di iM Global Partner. "L'investimento sostenibile e responsabile è parte integrante della nostra gamma di soluzioni. Accogliamo con favore il riconoscimento che l'etichetta porta, poiché sarà una ulteriore spinta a fare meglio e permetterà l’accesso alle nostre soluzioni di investimento a fund selector e investitori istituzionali in tutta Europa. Confermeremo la nostra trasparenza nelle giurisdizioni europee e il team di investimento continuerà a collaborare con centinaia di società, già nei nostril portafogli o che potrebbero essere selezionate, per valutare gli standard ESG e la sostenibilità delle stesse", ha aggiunto.

“Siamo lieti che il nostro processo di investimento abbia ricevuto il riconoscimento dell'etichetta SRI. Questo traguardo è un'ulteriore prova del nostro impegno a rendere gli investimenti sostenibili accessibili e trasparenti per gli investitori europei", hanno inoltre affermato Adrian Vlad e Louis Larere, co-gestori di portafoglio di OYSTER Sustainable Europe. "La strategia OYSTER Suistanable Europe è la concretizzazione della la nostra visione di investimento responsabile che ha il duplice obiettivo di sovraperformare il mercato e allo stesso tempo di investire in aziende che contribuiscono agli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dalle Nazioni Unite. Con la nostra strategia unica e differenziante riassumibile nell’espressione ‘Sostenibilità a un prezzo ragionevole’, miriamo a costruire un portafoglio concentrato che vada oltre l'integrazione ESG e si concentri su business che affrontano attivamente temi di sviluppo sostenibile, pur rimanendo agnostici nello stile di investimento e orientati alle valutazioni", hanno concluso.

Professionisti
Società

Notizie correlate