Tags: Consulenza | Nomine |

Il cambio generazionale di Copernico SIM


Copernico SIM continua a credere nelle nuove leve che intendono abbracciare la professione di consulente finanziario puntando a creare i presupposti per il cambio generazionale su tutto il territorio. Altri due giovani entrano a far parte della rete: Andrea Capaccia, classe 1984 e laureato in Gestione dell’innovazione e dei rischi di impresa, che opererà principalmente nella provincia di Terni; Marco Scimonelli, 30 anni con laurea magistrale in Finanza aziendale, che rafforzerà la presenza nell’area di Catania.

Copernico SIM negli ultimi 12 mesi ha inserito nella struttura 7 nuovi professionisti junior, affiancandoli fino all’esame per l’iscrizione all’Albo e per i 3 anni successivi fino alla completa autonomia professionale. “Siamo di fronte a un cambiamento epocale per la professione ed è necessario avere sempre di più dei consulenti svincolati dalle logiche di prodotto - afferma Gianluca Scelzo, consigliere delegato -. I giovani professionisti entrano già con una logica di consulenza vera e propria e non sono indirizzati alla promozione finanziaria. Ciò non significa tagliare fuori dal nostro radar i più esperti - continua Scelzo - . Ritengo che la nostra struttura possa essere un polo di attrazione sia per i profili junior che vogliono entrare a far parte di questo settore, sia per i professionisti di lungo corso delusi dalle grandi reti. Da noi trovano un ambiente in grado di soddisfare le loro ambizioni in completa autonomia e soprattutto senza pressioni di tipo commerciale”.

Copernico SIM si distingue sul mercato per l’indipendenza, la struttura orizzontale, l’assenza di prodotti di casa e l’offerta multibrand pura. Dal 2000 a oggi la società è cresciuta costantemente in termini di utili, masse e professionisti.

Professionisti
Società

Notizie correlate