Tags: SRI |

Il 2017 dei fondi SRI, secondo Assogestioni


Avanti adagio. Così i fondi SRI stanno pian piano conquistando un posto nel cuore dell’industria del risparmio gestito in Italia. A scattare una fotografia di questi prodotti nel 2017 è ancora una volta Assogestioni nella sua mappa trimestrale. A fine 2017, stando ai dati diffusi dall’associazione, sono 19 i gruppi che promuovono fondi aperti sostenibili e responsabili nel nostro Paese. Gli 81 prodotti monitorati (a fine 2016 erano 55) hanno portato a casa a fine anno 1,9 miliardi di euro (erano 1,3 a fine 2016) mentre le masse gestite si attestano a 8,5 miliardi (a fine 2016 avevano raggiunto quota 6 mld). A raccogliere di più sono stati il Gruppo BNP Paribas (+1 mld), il Gruppo Intesa Sanpaolo (+284 mln) e Amundi (+235 mln).

Facendo un rapido confronto con i dati di patrimonio di fine 2016, è possibile notare che a registrare il maggiore incremento nelle masse gestite in fondi SRI è stata Candriam (+68%, da 37 a 98 mln). La società è particolarmente attiva sul fronte degli investimenti responsabili. Oltre a vantare la più ampia gamma di fondi SRI in Europa, con ben 45 prodotti, a fine 2017 cinque dei suoi fondi, tra cui un high yield, sono stati insigniti dello ‘SRI Label’ del governo francese mentre in estate la società ha ottenuto nell’ambito dei Principi per l’Investimento Responsabile delle Nazioni Unite (PRI) il rating massimo di A+ per il suo approccio SRI. A ottobre, invece, è nata Candriam Accademy, la prima piattaforma al mondo di formazione gratuita dedicata agli investimenti sostenibili e responsabili. Seguono nel ranking, NN IP (+56%, da 14 a 31 mln) e il Gruppo BNP Paribas (+48%, da 916 mln a 1,7 mld).

Fondi aperti sostenibili e responsabili 
  Raccolta netta (promossa) Patrimonio promosso N° fondi
  4° Trim. 2017 Da inizio anno Dicembre 2016 Dicembre 2017 Dicembre 2017
GRUPPO BNP PARIBAS 127,4 1.034,20 916,6 1.757,00 24
GRUPPO INTESA SANPAOLO 190,4 284,3 940,5 1.225,40 6
AMUNDI GROUP 232,3 234,6   487 5
ETICA 16,5 233,4 2.922,50 3.199,50 5
GRUPPO UBI BANCA 219,8 216,3 443,3 658,8 4
CANDRIAM -13,7 44,1 37,2 98,4 14
NN INVESTMENT PARTNERS 14,5 15,3 14 31,5 5
GRUPPO BANCA SELLA -4,8 4,8 66,9 70,6 1
JPMORGAN ASSET MANAGEMENT 2,4 4,4 183,7 218,1 1
CREDITO EMILIANO 2,3 2,3   86,9 1
           
Fonte: Assogestioni, mappa IV trimestre 2017. Dati in mln di euro, ordinati per raccolta netta.  
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 5 6 Siguiente