I principali appuntamenti economici della settimana


Settimana caratterizzata dall’attenzione sugli indicatori di sentiment per tastare il polso dell’economia mondiale alle prese con l’emergenza Covid-19. Per la Cina saranno pubblicati gli indici PMI manifatturiero del National Bureau of Statistics (NBS) e di Caixin. In considerazione della fine del lockdown nel paese del Dragone, un miglioramento degli indicatori potrebbe rappresentare un segnale positivo. A metà settimana verrà pubblicato l’indice Tankan del Giappone sulla fiducia delle imprese. Attesa anche per l’indice PMI dell’Italia, il primo paese europeo colpito dalla pandemia. Alto l’interesse anche per la pubblicazione negli Stati Uniti dell’ISM non manifatturiero e del tasso di disoccupazione.

Si inizia lunedì con la diffusione dell’indice dei prezzi delle case della Gran Bretagna. In Spagna e Germania vengono comunicati gli indici dei prezzi al consumo. Dagli Stati Uniti in arrivo il dato sui contratti pendenti di vendita di abitazioni di febbraio.  

Martedì occhi puntati su Pechino con la pubblicazione del China Composite Purchasing Managers' Index (PMI), dell’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero e dell’Indice PMI non manifatturiero di marzo. Dalla Gran Bretagna attesa per il PIL Trimestrale. Interesse anche per l’indice dei prezzi al consumo di Francia e Zona euro. La Germania comunica la variazione della disoccupazione e gli Stati Uniti il rapporto sulla fiducia dei consumatori di marzo.  

Mercoledì si parte con l’indice Tankan sulla fiducia dei grandi produttori manifatturieri e non manifatturieri del primo trimestre in Giappone. La Cina rende noto l’Indice Manifatturiero PMI Caixin di marzo. Spagna, Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna pubblicano l’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero di marzo. A seguire gli Stati Uniti diffondono i dati dell'occupazione non agricola (ADP) di marzo e delle scorte di petrolio greggio.

Giovedì si conoscerà la variazione del tasso di disoccupazione in Spagna. La Gran Bretagna diffonde l’indice dei direttori degli acquisti del settore delle costruzioni di marzo. In arrivo anche le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione, il saldo della bilancia commerciale e gli ordinativi alle fabbriche degli Stati Uniti.

In chiusura di settimana venerdì l’Australia rende noto il dato delle vendite al dettaglio mensili. In India si decide sul tasso d'interesse. In arrivo anche l’indice PMI italiano, primo paese in Europa colpito dal Covid-19, e gli indici dei direttori agli acquisti del settore dei servizi di marzo di Spagna, Francia Germania e Gran Bretagna. Interesse anche sull’indice composito dei servizi della Zona euro. Infine gli Stati Uniti pubblicano il dato sulle buste paga del settore non agricolo, il tasso di disoccupazione e l’indice ISM non manifatturiero.

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente