I principali appuntamenti economici della settimana


Settimana in cui verranno diffusi importanti dati economici per valutare lo stato della ripresa globale nei mesi estivi. Riflettori puntati sul manifatturiero in Cina con l’indice dei direttori agli acquisti e il Caixin. Alto interesse anche per l’indice degli acquisti del manifatturiero e la variazione della disoccupazione in Germania e l’indice dei prezzi al consumo dell’Area euro. Sul fronte degli Stati Uniti attesa per indice ISM del manifatturiero e i dati sui livelli occupazionali di agosto.

Lunedì la settimana si apre con la produzione industriale mensile di luglio in Giappone e le vendite al dettaglio. Dalla Cina giunge l’indice dei direttori agli acquisti del manifatturiero e l’indice PMI non manifatturiero di agosto. Per la zona euro in arrivo l’IPP e lo IAPC spagnolo di agosto, l’IPC italiano e tedesco sempre di agosto.

Martedì si torna in Giappone con la diffusione del rapporto tra domande e offerte di lavoro di luglio e il dato annuale sulle spese per investimenti relativo al secondo trimestre. A seguire attesa per l’indice manifatturiero PMI Caixin cinese di agosto. L’india pubblica il dato sull’inflazione ad agosto. Da Italia, Spagna, Francia e Germania giungono i dati sugli acquisti del manifatturiero. Da Berlino giunge anche il tasso di disoccupazione tedesco. L’ indice PMI del manifatturiero verrà calcolato anche per l’Area euro assieme all’indice dei prezzi al consumo IPC. Sempre per l’Europa si conoscerà il tasso di disoccupazione. Infine gli USA rendono noto l’indice dei direttori agli acquisti dal manifatturiero di agosto.

Mercoledì l’Australia diffonde il dato sul PIL del secondo trimestre, la Gran Bretagna l’indice nazionale dei prezzi delle case. Dalla Germania giunge il dato mensile di luglio sulle vendite al dettaglio mentre dalla Spagna arriva la variazione del tasso di disoccupazione. Elevato l’interesse per la variazione dell’occupazione non agricola di agosto negli Stati Uniti di agosto. Spazio poi agli indicatori sul mercato del petrolio USA con il report Seevol sulle scorte di Cushing e le scorte di petrolio greggio.

Giovedì si parte dalla Cina che comunica l’indice dei direttori agli acquisti dei servizi e l’indice PMI composito di agosto. Italia, Francia, Spagna, Germania e Area euro renderanno noti i dati degli acquisti dei servizi. La Gran Bretagna pubblica l’indice PMI composito di agosto e l’indice dei direttori degli acquisti dei servizi. Attesa per le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli USA e per l’indice ISM non manifatturiero. In giornata si terrà anche il discorso del Governatore della Bank of England Bailey.  

Venerdì dall’Australia arriva il dato sulle vendite al dettaglio di luglio. Dalla Germania giunge l’indice PMI sul settore edile IHS Markit di agosto. Anche per la Gran Bretagna si saprà l’indice dei direttori agli acquisti delle costruzioni. In seguito gli Stati Uniti pubblicano le buste paga del settore non agricolo e il tasso di disoccupazione di agosto. Infine il Canada diffonde la variazione del livello di occupazione e l’indice Ivey dei direttori agli acquisti di agosto.

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente