I migliori fondi obbligazionari del 2018


Il 2018 è stato un anno negativo per tutte le asset class, tuttavia i mercati obbligazionari sono quelli che hanno attutito meglio il colpo. Il 12% dell’offerta totale in Italia di fondi internazionali fixed income, in valuta base euro, è riuscito ad ottenere rendimenti positivi. Funds People ha riportato un ranking dei migliori venti fondi, con performance nel 2018 che oscillano dal 5 al 32%. All’interno dell’elenco, cinque fondi sono gestiti da società facenti parte di gruppi italiani.  

La strategia vincente è stata quella flessibile del fondo con rating Consistente Funds People 2018 H2O Multibondsdella boutique H2O AM, con un rendimento nel 2018 del 32%, che ha permesso di affrontare in maniera ottimale le diverse fasi di mercato che si sono presentate nel corso dell’anno appena passato. Risultati eccezionali per il 2018 anche per il fondo con strategia globale PrivilEdge H2O Hi Con Bds di Lombard Odier, che ha ottenuto una performance del 23%.

“Il 2018 è stato un anno in cui nuovi pericolosi rischi di coda, come le guerre commerciali e la restrizione monetaria negli USA, la Brexit, le problematiche legate al bilancio italiano in Europa e la crisi in Turchia ed in Argentina. Il sell-off di ottobre-dicembre è sembrato essere a nostro avviso il risultato di preoccupazioni fondamentali sull’investire nella fase avanzata del ciclo e sul rischio di downgrades diffusi nel credito. In combinazione con una scarsa liquidità verso fine anno, l’impatto sui prezzi è stato ampio e la volatilità elevata. L’allocazione al cash è aumentata e non sembra essere ancora stata reinvestita. Guardando al futuro, riteniamo che il significativo sell-off del quarto trimestre abbia cambiato le aspettative di rendimento per il 2019 e possa spostare l’attenzione da investimenti basati sul momentum ad investimenti basati sul valore/reddito, date le migliori valutazioni”, commentano Erick Miller, director of product & investment strategy, e Bryan Petermann, portfolio manager di Muzinich & Co.

Karine Jesiolowski, senior investment specialist emerging market fixed income di Union Bancaire Privée (UBP), sostiene che “dopo il sell-off dei mercati nel 2018, ci aspettiamo che il reddito fisso degli emergenti registri una performance migliore nel 2019, grazie a fondamentali solidi, alla riduzione del rischio politico e a fattori tecnici e valutazioni più favorevoli. Si sono avute diverse performance nelle differenti sottoclassi di debito emergente. Questa resilienza può essere spiegata da diversi fattori: maggiore diversificazione, migliore qualità del credito, una base di investitori più stabile e, soprattutto, una duration dei tassi di interesse più breve. Guardando al futuro, riteniamo che gli emergenti abbiano probabilmente risolto alcune delle difficoltà economiche del 2018, che dovrebbero rendere il 2019 un anno più proficuo per gli investitori a reddito fisso in queste aree”.

“Il 2018 è stato un anno da dimenticare per molti investitori, compresi quelli in obbligazioni ad alto rendimento (HY). Su entrambe le sponde dell'Atlantico, negli ultimi tre mesi, l'incertezza politica, la politica monetaria più restrittiva e i fondamentali più deboli per le imprese, soprattutto in alcuni dei maggiori settori europei, hanno contribuito a un forte e ampio aumento dell'avversione al rischio e della volatilità dei mercati finanziari. Gli investitori in obbligazioni ad alto rendimento hanno iniziato a preoccuparsi sempre più del crescente rischio recessione. Con il senno di poi, tali paure stanno già iniziando a sembrare un po’ esagerate. I recenti dati economici indicano il perdurare di un forte dinamismo economico negli Stati Uniti. Di conseguenza, gli spread high yield USA sono già aumentati di 80 punti base (bps) dall'inizio dell'anno. In Europa non mancano cose che potrebbero andare bene. Questo non significa negare che il rischio fondamentale sia aumentato. Il rischio di insolvenza appare leggermente superiore a quello degli ultimi anni, in particolare per gli emittenti di settori strutturalmente deboli e ciclici, quali il retail, i beni strumentali e costruzioni, nonché i paesi economicamente in difficoltà, in particolare il Regno Unito e l'Italia”, spiega Per Wehrmann, head of european high-yield di DWS.

Fondo Categoria Morningstar  Società Rendimenti 2018
H2O Multibonds (C) EAA Fund EUR Flexible Bond H2O AM  32,19
PrivilEdge H2O Hi Con Bds M  EAA Fund Global Bond Lombard Odier (Europe)  22,71
DWS Vorsorge Rentenfonds XL Duration EAA Fund Other Bond DWS Investment  8,05
Eurizon Bond JPY LTE  EAA Fund JPY Bond Eurizon Capital SGR  8,02
Interfund Bond Japan EAA Fund JPY Bond Fideuram AM (Ireland)  7,67
Amundi Fds II Pio USD S/T  EAA Fund USD Diversified Bond - Short Term Amundi Luxembourg  6,63
Lord Abbett Short Duration Inc  EAA Fund USD Diversified Bond - Short Term Lord Abbett (Ireland)  6,42
Pictet-Chinese Local Currency Debt EAA Fund RMB Bond - Onshore Pictet AM (Europe)  6,42
Schroder ISF RMB Fixed Income EAA Fund RMB Bond - Onshore Schroder IM (Europe)  6,35
Templeton Global Bond (B)  EAA Fund Global Bond Franklin Templeton IS  6,31
AZ Fd1 International Bond EAA Fund Global Flexible Bond - EUR Hedged AZ FM 5,88
Nordea 1 - US Total Return Bond (C) EAA Fund USD Diversified Bond Nordea IF 5,66
Natixis IF (Lux) I - Loomis Sayles Strategic Alpha Bond  EAA Fund USD Flexible Bond Natixis IM  5,20
Nikko AM Asia Credit Fund  EAA Fund Asia Bond Nikko AM Luxembourg  5,16
MFS Meridian Funds - U.S. Government Bond Fund EAA Fund USD Government Bond MFS Meridian Funds 5,06
DWS Fixed Maturity USD Corp Bds 2021 EAA Fund Fixed Term Bond DWS Investment 5,01
Eurizon Bond USD LTE (B)  EAA Fund USD Government Bond Eurizon Capital SGR  4,89
Bradesco Glbl Braz Hard Ccy Bd EAA Fund Other Bond Bradesco AM 4,81
Fidelity Funds - Global Short Duration Income Fund EAA Fund Global Flexible Bond - USD Hedged Fidelity IM (Lux) S.A. 4,81
ANIMA Bond Dollar Prestige EAA Fund USD Government Bond Anima AM Limited 4,55

Fonte: Elaborazione propria. Dati percentuali Morningstar Direct. (C) = rating Consistente Funds People 2018. (B) = rating Blockbuster Funds People 2018.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente