I fondi che hanno fatto innamorare i fund selector italiani


Anche quest’anno, per la quinta volta consecutiva, Funds People ha condotto il consueto sondaggio per scoprire quali sono i fondi preferiti dai fund selector italiani, con l’obiettivo di determinare l’elenco dei prodotti d’investimento che si aggiudicheranno il rating A (Preferito dagli Analisti) del marchio Funds People 2020. Ben 51 fund selector hanno partecipato alla nostra indagine, fornendo un elenco di 10 fondi ciascuno, senza limitazioni di categoria e/o regolamentazione, rispettando come unica condizione la distribuzione in Italia.

L’assegnazione del rating A Funds People è il frutto di una serie di valutazioni effettuate dai fund selector sia in termini di consistenza delle analisi di rischio-rendimento sia rispetto ai team di gestione. A tal proposito, abbiamo chiesto ad alcuni di loro su quali elementi si siano focalizzati nel rispondere al sondaggio. Denis Manzi, responsabile Gestioni Patrimoniali di Banca di San Marino, spiega che per ciascuna delle classi d’investimento considerate i prodotti selezionati sono quelli che, oltre ad aver superato in maniera consistente nel tempo le quattro fasi del processo di selezione interno alla banca (screening, analisi quantitativa, analisi qualitativa e monitoraggio), si sono classificati primi in base al modello di selezione fondi proprietario. “Lo scopo è individuare quei gestori che, all’interno della rispettiva classe d’investimento, abbiano il livello maggiore di ‘pure information ratio’ atteso, quindi il rapporto tra il ‘pure active return’ (la parte di performance che va al di là di quella ottenibile semplicemente esponendosi a fattori di rischio replicabili tramite l’acquisto di prodotti indice replicanti lo stile persistente di un gestore, e calcolabile tramite analisi di regressione) e il ‘pure active risk’ (il rischio misurabile, ad esempio, tramite il calcolo della varianza della differenza di performance tra il gestore e il suo benchmark naturale)”, riassume.

Massimiliano Orioli, responsabile Gestioni Patrimoniali di Anthilia SGR, tende a preferire i gestori che abbiano una spiccata personalità e una forte leadership all’interno del team con una filosofia d’investimento chiara e originale, implementata con disciplina. “Il fondo deve avere un track record di successo lungo e consistente e un vantaggio competitivo basato su competenze specifiche”, commenta.

Gli azionari i più attraenti secondo i fund selector

Un dato interessante è il successo dei fondi azionari che, come ben sappiamo, non rappresentano l’asset class prediletta dall’investitore italiano. Questo dimostra un leggero cambiamento in termini di offerta, che ha sempre proposto prodotti con strategie a reddito fisso. Senza dubbio, le ragioni sono collegate alla fase di ciclo economico che stiamo vivendo, in cui la generosità delle Banche centrali ha schiacciato i rendimenti delle obbligazioni governative. “Nel corso del 2019, all’interno dei nostri portafogli, sono state preferite le asset class azionarie anche alla luce delle opportunità che si erano venute a creare alla fine dello scorso anno. La negatività vista sui mercati nell’ultimo trimestre 2018, infatti, aveva portato il rapporto tra i fondamentali societari e le valutazioni di mercato a livelli molto vantaggiosi”, spiega Marco Galliani, responsabile Gestioni Patrimoniali di Cassa Centrale Banca. “In termini geografici, nell’ambito delle strategie azionarie, abbiamo preferito sovrappesare le componenti statunitensi ed emergenti: l’equity americano, di fatti, è stato sostenuto da un quadro macroeconomico più robusto rispetto alle al- tre aree sviluppate, mentre per i Paesi emergenti ha giovato indirettamente l’allentamento delle politiche monetarie della Federal Reserve”, conclude.

Ecco l’elenco dei prodotti che hanno ottenuto almeno tre voti di preferenza, per un totale di 34 fondi. Di questi, il 41% appartiene alla categoria degli azionari, il 23,5% ai multi-asset, il 20% agli obbligazionari, l’11,7% agli alternativi e il 3% ai convertibili.

Tabella

Rispetto allo scorso anno, quando il dato di preferenza si era attestato al 46%, i fondi alternativi hanno registrato una notevole perdita di consenso. Le ragioni sono da ricercare nella scarsa capacità dimostrata nel corso del 2018 di ridurre la correlazione con il mercato.

FONDO N. VOTI SOCIETÀ CATEGORIA MORNINGSTAR
Flossbach von Storch - Multiple Opportunities II 11 Flossbach von Storch Flexible Allocation - Global
SCHRODER EUR Corporate Bond - C - 7 Schroders Corporate Bond
Vontobel US Equity 7 Vontobel AM US Large-Cap Growth Equity
Fidelity Funds - European Dynamic Growth Fund 6 Fidelity International Europe Large-Cap Growth Equity
HSBC GIF Multi Asset Style Factors 5 HSBC Global AM Alt - Multistrategy
Jupiter Dynamic bond 5 Jupiter AM Global Flexible Bond - EUR Hedged
MFS Meridian Funds - Prudent Wealth Fund  5 MFS IM USD Aggressive Allocation
MORGAN STANLEY GLOBAL OPPORTUNITY 5 Morgan Stanley IM Global Large-Cap Growth Equity
Morgan Stanley IF US Advantage A 5 Morgan Stanley IM US Large-Cap Growth Equity
Candriam Bonds - Credit Opportunities 4 CANDRIAM Alt - Long/Short Credit
E.I. Sturdza Strategic Europe Value 4 E.I. Sturdza Europe Large-Cap Growth Equity
Morgan Stanley Global Brands 4 Morgan Stanley IM Sector Equity Consumer Goods & Services
Nordea 1 - Global Climate & Environment 4 Nordea AM Sector Equity Ecology
Pictet - Multi - Asset Global Opportunities 4 Pictet AM EUR Cautious Allocation - Global
PIMCO GIS Euro Income Bond 4 PIMCO EUR Flexible Bond
Raiffeisen Bilanciato Sostenibile 4 Raiffeisen CM EUR Flexible Allocation - Global
Acatis - Gane Value Event Fonds 3 Acatis Investments EUR Moderate Allocation - Global
BGF Euro Bond D2 3 Blackrock EUR Diversified Bond
ELEVA Absolute Return  3 Eleva Capital Alt - Long/Short Equity - Europe
Fidelity Emerging Market Total Return Debt A Acc USD 3 Fidelity International Global Emerging Markets Bond
Fidelity Funds - Global Dividend Fund  3 Fidelity International Global Equity Income
Fidelity World 3 Fidelity International Global Large-Cap Blend Equity
FRANKLIN K2 Alternatives Strategies 3 Franklin Templeton Alt - Multistrategy
Fundsmith Equity Fund Feeder 3 Fundsmith LLP Global Large-Cap Blend Equity
JPM Global Income Fund 3 JPMorgan AM EUR Moderate Allocation - Global
JPM Pacific Equity D (acc) USD 3 JPMorgan AM Asia-Pacific Equity
Lazard Global Convertible 3 Lazard FM Convertible Bond - Global, EUR Hedged
M&G (Lux) Dynamic Allocation C EUR 3 M&G Investments EUR Flexible Allocation - Global
M&G Emerging Bond 3 M&G Investments Global Emerging Markets Bond
MFS European Value 3 MFS IM Europe Large-Cap Blend Equity
MFS Meridian Funds - European Research Fund 3 MFS IM Europe Large-Cap Blend Equity
R VALOR 3 Rothschild AM EUR Flexible Allocation - Global
Schroder ISF Asian Bond Total Return A 3 Schroders Asia Bond
T Rowe Emerging Markets Equity 3 T. Rowe Price Global Emerging Markets Equity

Fonte: Elaborazione propria.

Professionisti
Società

Notizie correlate

I più letti