Tags: Gestori | Business |

Groupama AM applica l'hard close al suo fondo Avenir Europe


Groupama AM ha deciso di attivare con effetto immediato le restrizioni applicabili alle sottoscrizioni e ai trasferimenti (hard-close) sul suo fondo G Fund Avenir Euro. Secondo la società di gestione, l'obiettivo di questa misura è garantire una gestione adeguata alle capacità del comparto e alla coerenza dei risultati del fondo. Con questa chiusura, i manager possono continuare ad applicare la loro strategia d'investimento, che quest'anno gode del doppio rating Funds People (Preferito dagli Analisti e Consistente).

Il fondo investe in titoli europei a piccola e media capitalizzazione e mira a offrire un rendimento più elevato rispetto al suo benchmark, l'MSCI Europe Small Caps. Per raggiungere questo obiettivo, il team implementa una gestione  indipendente dal benchmark. La selezione delle società si basa su riunioni con i team di gestione delle società in portafoglio, l'analisi dei loro modelli di business e la loro valutazione.

Groupama AM ha creato questo prodotto il 12 dicembre 2014 per integrare la gamma di fondi Avenir, basata sull'esperienza nelle società a piccola e media capitalizzazione. Da allora, il patrimonio in gestione ha raggiunto 778 milioni di euro. In un anno, il fondo ha attratto oltre 500 milioni di euro in sottoscrizioni nette.

Dato il suo successo, l'entità continua a sviluppare la propria offerta nel segmento delle piccole e medie capitalizzazioni attraverso il fondo G Fund - Avenir Small Cap Euro. Questo comparto è gestito dallo stesso team e applica la stessa procedura di selezione titoli del Fondo G - Avenir Europe, ma il suo universo investibile è rappresentato da società a piccola capitalizzazione dell'Eurozona.

Società

I più letti