Tags: Obbligazionario |

GPI, Finint SGR e PensPlan SGR sottoscrivono un nuovo bond da 20 milioni


GPI, società quotata su AIM Italia e partner tecnologico di riferimento nel mercato della sanità e del
sociale, annuncia la conclusione del collocamento privato di un prestito obbligazionario di importo
complessivo pari a 20 milioni di euro. Si tratta della quarta emissione e prevede un tasso fisso annuale pari al 3%, una scadenza a 5 anni. I titoli sono stati sottoscritti da parte di circa 20 investitori, inclusi diversi investitori specializzati quali i fondi gestiti da Finint Investments SGR (il Fondo Strategico Trentino - Alto Adige e il comparto territoriale del Fondo Pensione Solidarietà Veneto) e i fondi gestiti da PensPlan SGR (Euregio Minibond e Generation Dynamic PIR). 

“L’emissione del nostro quarto minibond – dichiara il presidente e AD Fausto Manzana – dimostra, per valore e condizioni, l’accresciuta confidenza che il mercato manifesta nei confronti della società e del Gruppo. Si tratta di una raccolta che si colloca tra le più favorevoli sul mercato italiano dei minibond: i benefici derivanti dai minori costi finanziari si manifesteranno nei prossimi anni.” “È interessante sottolineare – afferma Simone Brugnera, responsabile area minibond di Banca Finint - che lo strumento, nonostante si tratti della prima emissione di minibond con un rendimento così contenuto per titoli di pari durata, ha raccolto l’interesse di una platea eterogenea di investitori tra fondi specializzati, fondi pensione, fondi PIR, assicurazioni, banche, confidi, fondazioni, superando abbondantemente l’importo previsto".

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente