Gli ETF tematici di iShares evolvono per includere criteri ESG


Contributo a cura di Andrea Favero, head of Asset Managers BlackRock Italia. Contenuto sponsorizzato.

L’epidemia da Covid-19 ha messo nuovamente in luce l’impatto devastante che il cambiamento climatico e un’alterata biodiversità possono avere sull’economia, la stabilità finanziaria e gli equilibri sociali a livello globale.

Mossi dall’idea che la finanza sostenibile sia oggi uno degli strumenti più efficaci a disposizione per proteggere le generazioni future dalle conseguenze del cambiamento climatico, in BlackRock da diversi anni ormai abbiamo fatto evolvere la concezione che abbiamo di processi e prodotti di investimento, nonché il dialogo che instauriamo con le società nelle quali investiamo.

Una recente novità della piattaforma iShares, vede gli ETF tematici (associati oggi a 5.8 miliardi di dollari statunitensi di masse in gestione) integrare formalmente criteri ESG all’interno della propria metodologia dell’indice, in aggiunta ai criteri già applicati per catturare al meglio le potenzialità di extra-rendimento legate a temi strutturali di lungo periodo. In particolare, la novità in essere prevede l’inserimento di 30 filtri di esclusione ESG che coinvolgono le società che operano in modo non conforme a principi globali come il Global Compact delle Nazioni Unite, e ancora, le società che operano in settori controversi come armi, combustibili fossili, energia nucleare e tabacco e, infine, le società che sono valutate avere controversie severe secondo le considerazioni ESG.

Di seguito sono riportati gli ETF tematici di iShares che sono stati impattati da questo rilevante cambiamento, tutti strumenti quotati su Borsa Italiana e facilmente accessibili alle diverse tipologie di investitori italiani.

Captura_de_pantalla_2020-07-15_a_las_17

Fonte: BlackRock, sito iShares (https://www.ishares.com/it/investitori-professionali/it/prodotti/etf-investments#!type=all&fst=51034&view=keyFacts). Dati al 9 luglio 2020.

Un impegno alla sostenibilità che si lega dunque a temi strutturali quali il cambiamento demografico, la tutela della salute, l’innovazione tecnologica, la gestione e sicurezza dei dati. Trend che in molti casi sono stati accelerati dalla crisi da Covid-19 e che ci attendiamo continueranno ad avere un ruolo centrale futuro anche a fronte degli importanti investimenti, pubblici e privati, che verranno stanziati in tali ambiti nei prossimi anni.

L’aggiunta degli screening ESG è inoltre in linea con le attuali esigenze e preferenze degli investitori, sempre più propensi ad acquistare strumenti finanziari basati su criteri di investimento responsabile e sempre più consapevoli della maggiore resilienza di questo tipo di investimenti nel lungo termine.

 

Messaggio Promozionale: Prima dell'adesione leggere il Prospetto, il KIID ed il Documento di Quotazione disponibili su www.ishares.it e su www.borsaitaliana.it

Le informazioni contenute nel presente messaggio sono state formulate ed elaborate da BlackRock sulla base di informazioni e dati sia di proprietà di BlackRock che di terze parti e sono soggette a cambiamenti senza obbligo di preventiva comunicazione.

In alcun modo le informazioni comunicate costituiscono ricerca in materia di investimenti e/o raccomandazione ad investire, acquistare o vendere alcun titolo finanziario. BlackRock non assume alcuna responsabilità in merito alle decisioni di investimento prese sulla base delle informazioni comunicate.

BlackRock Investment Management (UK) Limited,succursale italiana, Milano, Piazza San Fedele n. 2 (“BlackRock Milano”).

© 2020 BlackRock, Inc

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente