GAM, cominciano i primi rimborsi sulla gamma ARBF


GAM SGR inizia in questi giorni la prima fase di rimborsi per gli investitori a seguito della decisione di liquidazione degli absolute return bond fund (ARBF). Come riportato in una nota alla clientela, entro la prima decade di settembre verrà versato il primo pagamento parziale del capitale. Secondo nostre analisi, l'impatto sul NAV è stato minimo e in linea con il movimento del mercato, data la minima differenza rispetto al valore del fondo al momento della chiusura (inferiore all'1%).

Il processo di liquidazione viene effettuato in maniera frazionata a causa del mix di attività principalmente liquide nei fondi e di alcune attività meno liquide. Secondo quanto riportato dalla casa di gestione, la priorità è quella di massimizzare il valore per l'azionista. I rimanenti rimborsi verranno fatti tra la fine di settembre e nel corso dei prossimi mesi, in base alle condizioni di mercato.

La gamma dei fondi ARBF è stata sospesa il 31 luglio 2018, a seguito della sospensione dell'head of absolute return della società, Tim Haywood, conseguentemente a un’indagine interna in relazione ad alcune procedure in materia di gestione dei rischi.

La decisione di liquidare la strategia è stata presa con l’obiettivo di garantire la parità di trattamento tra i partecipanti. Tuttavia, la società di gestione prevede di lanciare un fondo in formato UCITS per quegli investitori che desiderano continuare ad investire con il team ARBF.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente