Franklin Templeton, due nuovi ETF Paris Aligned Climate


Franklin Templeton ha annunciato il lancio di due ETF Paris Aligned Climate UCITS all’interno della sua gamma Franklin LibertySharesTM, diventando così uno dei primi fornitori nel mercato europeo a lanciare ETF smart beta conformi al nuovo Paris Aligned Benchmark (PAB) dell’Unione Europea.

Gli ETF Franklin STOXX Europe 600 Paris Aligned Climate UCITS ETF e Franklin S&P 500 Paris Aligned Climate UCITS ETF mirano a fornire agli investitori europei un'esposizione azionaria core diversificata europea e statunitense, sostenibile e a basso costo, coerente con la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio, assicurando al tempo stesso che i portafogli siano pienamente allineati agli obiettivi di de-carbonizzazione dell'Accordo di Parigi sul Clima.

I fondi saranno quotati il 30 luglio alla Deutsche Börse (DB) ed alla Borsa di Londra (LSE), mentre il 31 luglio alla Borsa Italiana. Successivamente saranno registrati anche in Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Svizzera.

"L'ascesa dei cambiamenti climatici nell'agenda normativa dell'UE", ha spiegato Julie Moret, global head of ESG di Franklin Templeton nella nota emessa in occasione dell'annuncio, "ha portato alla creazione di due nuovi parametri climatici dell'UE, che forniscono regole chiare che garantiscono che gli indici siano comparabili e trasparenti. La filosofia di PAB è unica e lungimirante poiché mira non solo a ridurre i rischi dei cambiamenti climatici, ma anche a contribuire alla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio e catturare i suoi benefici e opportunità".

“Trasformare la nostra economia in un sistema più verde e circolare non servirà solo a ridurre le emissioni di Co2 ma soprattutto a potenziare la competitività, migliorando l’efficienza dei processi produttivi, riducendo i costi di accesso e di gestione delle risorse", ha aggiunto Demis Todeschini, ETF sales specialist per l’Italia di Franklin Templeton. "Con questi ETF, che per primi portiamo in Italia, gli investitori potranno contribuire a questo obiettivo investendo in modo trasparente, liquido, a basso costo su un portafoglio di società europee e americane concretamente impegnate in questo cambiamento, consapevoli che si tratta di un’opportunità di crescita per generare valore per gli azionisti”, ha concluso.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente