Francesca Campanelli è la nuova chief commercial officer di Axyon AI


Axyon AI, fintech italiana specializzata nello sviluppo di soluzioni basate su intelligenza artificiale per l’asset management, ha nominato oggi Francesca Campanelli nel ruolo di chief commercial officer (CCO). L’azienda, con sede a Modena e presenza commerciale a Londra, fornisce soluzioni predittive che aiutano gli asset manager nello sviluppo di prodotti di investimento più efficienti e innovativi. La società, che annovera UniCredit S.p.A. e ING Bank N.V. tra i propri investitori, opera in stretta collaborazione con il dipartimento di ingegneria “Enzo Ferrari” del'l’Università di Modena e Reggio Emilia, centro di eccellenza a livello europeo per l’intelligenza artificiale.

Francesca Campanelli porta in Axyon AI un’esperienza ventennale nel settore dell’asset management. Ha iniziato la sua carriera come portfolio manager presso Allianz Global Investor per poi proseguire come Sales presso BlackRock e come country manager presso Muzinich & Co. Prima di entrare in Axyon AI, è stata head of Product Development in Quaestio Capital Management.

“È un momento difficile per i mercati finanziari e gli asset manager hanno bisogno di nuove soluzioni tecnologiche in grado di mitigare i rischi e dare vita a strategie di investimento più robuste e performanti", ha commentato Francesca Campanelli. "Il mio ingresso in Axyon AI rappresenta per me un’incredibile opportunità di far parte di questo processo di innovazione e cambiamento. Non vedo l'ora di portare le soluzioni tecnologiche di Axyon AI a quante più realtà possibili e di collaborare con loro in un mercato in continua evoluzione”. 


Il prodotto principale dell’azienda, Axyon IRIS®, utilizza intelligenza artificiale, e in particolare deep learning, per supportare gli asset manager nei processi di asset allocation e security selection: capace di supportare la gestione del rischio rilevando anomalie di mercato, fornisce inoltre predizioni sulle performance future degli asset.

“In linea con la recente espansione del nostro advisory board e con la nomina di Elena Bittante come membro indipendente del CdA, continuiamo a portare avanti il nostro percorso di crescita dando il benvenuto a Francesca quale nuova CCO", ha aggiunto Daniele Grassi, CEO di Axyon AI. "La sua esperienza e la sua profonda conoscenza dell’asset management ci consentiranno di interagire in maniera ancora più efficace con i player del mercato, assistendoli nelle sfide che si trovano oggi ad affrontare. Francesca rivestirà un ruolo chiave nella crescita di Axyon AI, ampliando la portata e il posizionamento delle nostre soluzioni tecnologiche come tasselli fondamentali per l’asset manager del futuro”. 

Professionisti
Società

Notizie correlate