Fineco Asset Management lancia FAM Target Boost


Il FAM Target Boost, il nuovo prodotto lanciato da Fineco AM, automatizza i principi di finanza comportamentale e accompagna gradualmente i risparmiatori verso i loro obiettivi di investimento. In questo modo è possibile sfruttare con un approccio razionale le opportunità del mercato azionario, anche durante fasi di correzione.

FAM Target Boost rappresenta l’evoluzione di un concetto già espresso con FAM Target. In entrambi i casi la liquidità viene investita inizialmente in uno strumento a breve termine e bassa volatilità: in un arco di cinque anni viene quindi gradualmente impiegata verso un fondo target diversificato e scelto dal risparmiatore tra tre diverse soluzioni di FAM. Il decumulo riduce in questo modo i rischi legati alla scelta del momento giusto in cui investire, proponendosi come soluzione ideale per gli investitori più cauti.

Grazie al modello sviluppato dal team di Fineco Asset Management, il decumulo di FAM Target Boost viene potenziato automatizzando i principi di finanza comportamentale: la percentuale investita verso il mercato azionario viene calibrata mese per mese in base al livello dei prezzi, valutato con un algoritmo che prende in considerazione diversi indicatori. Un modello quantitativo solido e robusto, costruito su una serie storica di 20 anni e testato su una differente serie di 50 anni, che permette di costruire nella maniera sempre più razionale le posizioni in portafoglio, mantenendo l’ottica di investimento di lungo termine.

“Nelle fasi di forte volatilità, come quella attuale, la componente emotiva influenza negativamente le scelte degli investitori, intrappolati tra l’ansia di subire perdite importanti e la presunzione di saper battere il mercato nel brevissimo periodo. Abbiamo creato FAM Target Boost con l’obiettivo di cogliere le opportunità anche in fasi di correzione, mantenendo un approccio razionale e disciplinato agli investimenti nel giusto orizzonte temporale”, ha commentato Fabio Melisso, CEO di Fineco Asset Management. “In questa soluzione, la tecnologia diventa un alleato fondamentale a supporto del cliente soprattutto nelle fasi di mercato più difficili”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente