FIDA: fonte indipendente di dati, analisi e piattaforme finanziarie


FIDA è una società italiana indipendente che realizza e gestisce banche dati finanziarie, sviluppa piattaforme/soluzioni informatiche per la finanza e produce analisi quantitative/qualitative su strumenti e mercati finanziari. I clienti principali sono di tipo istituzionale come banche, assicurazioni, società di gestione patrimoniale, asset management, investment banking, società di consulenza finanziaria indipendente, family office, fondi pensione, servizi fiduciari e di custodia.

La società affianca allo storico servizio di data providing focalizzato sul risparmio gestito, l'attività in ambito informatico tecnologico. E' infatti tra i primi operatori ad aver sviluppato soluzioni di robo-advisory e robo-for-advisory e propone oggi una vasta gamma di API orientate all'open banking. Trasversale è infine l’attività dell’ufficio studi focalizzato sullo sviluppo degli algoritmi, l'analisi quantitativa dei dati e l'analisi approfondita degli strumenti finanziari. Tra i principali prodotti/servizi occupano un ruolo di primo piano FIDAworkstation e la robotizzazione della consulenza, e i flussi dati, da sempre caratterizzati da profondità ed elevato grado di personalizzazione.

La prima è una piattaforma per la consulenza finanziaria sviluppata in diverse versioni e distribuita anche via API. Permette alle reti e ai professionisti di gestire, monitorare ed analizzare strumenti finanziari e portafogli di investimento. “I dati sono un punto di forza del prodotto, a partire dai fondi, sui quali siamo un punto di riferimento del settore" spiega Luca Lodi, head of R&D di FIDA, “la nostra piattaforma è però innovativa anche dal punto di vista dell'automatizzazione del processo di consulenza, il robo-for-advisory ”. 

I Servizi di Data Feed, su fondi, ETF, azioni, obbligazioni e tanto altro sono ormai diffusi in po' ovunque, “La nostra expertise sui prodotti relativi al mondo del risparmio gestito si estende ormai anche al mondo assicurativo sul quale stiamo ultimando un importante progetto che comprende anche le piattaforme di consulenza”, spiega. Le classificazioni degli strumenti, le categorie con i relativi indici valorizzati quotidianamente e i modelli proprietari di rating completano e arricchiscono i contenuti del database e le informazioni disponibili sulle piattaforme.

La compliance, divenuta centrale con MiFID e adesso con la IDD in campo assicurativo, sta impegnando gli analisti per mantenere aggiornati i prodotti e per svilupparne di specifici, “La competenza sviluppata negli anni nell'analisi delle normative, oltre ad arricchire e guidare lo sviluppo dei flussi dati e delle piattaforme, ci ha recentemente coinvolto in progetti autonomi, come l'elaborazione dei target market”. 

FIDA nasce formalmente 10 anni fa, ma prosegue un’esperienza partita dal 1985. “Molti forse conoscono ADB, Analisi Dati Borsa di Torino, che ha cominciato questo percorso da oltre 30 anni e dalla quale FIDA nasce proseguendone l'esperienza”, conclude.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente