FAQs: le domande più frequenti sul Marchio Funds People


1. Che cos'è il Marchio Funds People? È una certificazione che si può ottenere attraverso l'attribuzione di uno dei tre rating: preferiti dagli Analisti (A), Blockbuster (B) e/o Consistenza (C).

2. Dove posso consultare la metodologia utilizzata?

​3. ​Come si ottengono i dati? I dati per definire i rating preferiti dagli Analisti (A) e Blockbuster (B) sono raccolti dal team di analisi di Funds People attraverso un'indagine. Per il rating Consistente (C) si utilizza come base dati Morningstar Direct.

4. Perché il mio fondo ha rating Funds People in un Paese e non negli altri? Nella nostra analisi consideriamo l'universo dei fondi disponibili alla vendita in ciascun Paese. 

  • Il rating preferiti dagli Analisti (A) è il risultato dell’indagine a cui hanno preso parte i fund selector dei singoli Paesi (Italia, Spagna e Portogallo). 
  • Il rating Blockbuster (B) per quanto riguarda le entità straniere, ottengono la certificazione i fondi con masse in gestione maggiori di 200 milioni di euro in Italia. Per i fondi di società italiane è valutato un ulteriore parametro. Solo i prodotti con un dato di raccolta negli ultimi tre anni pari al 25% del patrimonio ottengono il rating Blockbuster (B). Queste informazioni derivano dalla combinazione dei dati disponibili attraverso Morningstar Direct con i risultati del sondaggio annuale effettuato dal team di analisi di Funds People.
  • Il rating Consistente (C) è un'analisi puramente quantitativa rischio/rendimento sulla base dati Morningstar Direct. I fondi vengono confrontati con i peer group registrati in ciascun Paese.

5. Perché e quando è cambiato il rating dei miei fondi? Il rating Funds People è attribuito con cadenza annuale nel mese di gennaio. I fondi presi in esame sono solo quelli registrati in ciascun Paese al 31 dicembre.

6. Se il fondo viene fuso o incorporato può mantenere il Marchio Funds People? No, non è possibile.

7. Esiste un rating migliore di un altro? No. Ogni valutazione è indipendente. Il rating preferiti dagli Analisti (A), mostra le preferenze degli analisti/fund selector dei tre Paesi (Italia, Spagna e Portogallo). Il rating Blockbuster (B), il successo nelle vendite. E infine, nel caso del rating Consistente (C), è valutato il profilo rischio/rendimento attraverso una metodologia proprietaria.

8. Come si ottiene uno dei tre rating? La certificazione (A) si ottiene con almeno cinque voti degli analisti/fund selector sommando quelli ottenuti nei tre Paesi. La (B) in base agli AuM e ai flussi netti del fondo. Il rating (C) sulla base dei risultati in termini di rendimento/rischio secondo la metodologia proprietaria Funds People. Per ulteriori informazioni, consultare la metodologia.

9. Quale classe viene utilizzata per l'assegnazione del rating Consistente (C)? Il criterio di partenza utilizzato è selezionare la classe del fondo più antica registrata in ciascun mercato. Selezioniamo quindi in Morningstar Direct i seguenti campi: Set User Preferences/User Defined Primary Criteria. Questi stabiliscono un ordine di priorità di nove criteri dove il primo consiste nella Performance Start Date: Oldest. Questa classe potrebbe non corrispondere alla classe più antica Morningstar nel caso in cui non sia registrata nel Paese. In questo caso, sono utilizzati, in questo ordine, le seguenti classi: classe ad accumulazione, classe istituzionale, classe con le minori management fee, classe con maggiore size. Per quanto riguarda la valuta, tenendo conto che l’investitore è europeo, si dà preferenza all’euro, per evitare l’effetto cambio. Nel caso in cui non fosse disponibile la classe in euro, si guarda alle classi hegded, anche se non è considerato come un criterio prioritario. L’analisi rischio/rendimento viene fatta in relazione alla classe del fondo, dato che i costi possono influenzare la performance netta. È il fondo però, che ottiene il rating Funds People, non la classe.  

10. È possibile cambiare la classe del fondo? In linea di massima non è possibile, anche se ci riserviamo la possibilità di valutare caso per caso.

11. È possibile non utilizzare la classe di Morningstar perché non è rappresentativa? No, non è mai possibile. In questo caso la società di gestione deve contattare Morningstar.

12. Perché il mio fondo non ha il rating Consistente (C) sebbene sia uno dei migliori in termini di performance? Nella nostra metodologia non valutiamo solo i rendimenti. La volatilità (rischio) ha un peso importante (35%). Quindi se il fondo è più volatile rispetto alla media della sua categoria, potrebbe non essere selezionato. Inoltre, definiamo due scorecard: la prima per periodi accumulati e la seconda puntuale sul singolo anno. Ogni sistema di valutazione ha una metodologia diversa e non produce gli stessi risultati.

13. Perché il mio fondo sebbene abbia un patrimonio in linea con il rating Blockbuster (B) non lo ha ottenuto? Consideriamo l'universo dei fondi registrati per la vendita in ciascun Paese. Per quanto riguarda le entità straniere, ottengono la certificazione i fondi con masse in gestione maggiori di 200 milioni di euro in Italia. Per i fondi di società italiane è valutato un ulteriore parametro. Solo i prodotti con un dato di raccolta negli ultimi tre anni pari al 25% del patrimonio ottengono il rating Blockbuster (B).

Società

Notizie correlate