Tags: Business |

Fabrick e FIDA unite per portare l'open banking nel gestito


Fabrick, primo attore nato in Italia con per favorire l’open banking attraverso l’incontro e la collaborazione tra istituzioni finanziarie tradizionali e nuove realtà tecnologiche, si apre al mondo del risparmio gestito grazie alla partnership stretta con FIDA (Finanza Analisi Dati), gruppo specializzato nello sviluppo di applicazioni software dedicate ai servizi finanziari e alla distribuzione dei dati.

Quest'ultima, infatti, ha messo a disposizione degli operatori del settore l’accesso ai propri dati finanziari e ai financial engine attraverso la pubblicazione delle proprie API (Application Programming Interface) sulla piattaforma di Fabrick. Coerentemente con la filosofia open banking, la partnership permetterà lo sviluppo di piattaforme software e soluzioni pensate ad hoc per singola entità.

"Società di asset management, divisioni di consulenza finanziaria di banche e reti, risk management, società di advisory e consulenti indipendenti potranno integrare questa tipologia di offerta in tempi rapidi e a costi contenuti", è riportato nella comunicazione che annuncia l'accordo strategico fra le due società. "Fabrick, attraverso il suo ecosistema aperto, e FIDA, con l’offerta di dati e dei propri financial engine, pongono quindi le basi per la diffusione di informazioni ed analisi, in ottica di open innovation: attorno ad esse potrà nascere un vero sistema volto alla collaborazione e all’innovazione nel campo dei software nel settore della gestione degli investimenti", conclude la nota.

Società

Notizie correlate