Eurizon, ad aprile le preoccupazioni sui mercati sono diminuite


Aprile è stato più positivo rispetto a marzo. Le borse hanno già recuperato la metà di quello che avevano perso, il dollaro si sta rafforzando e i tassi d’interesse si stanno stabilizzando. “Prima di tutto è importante dare uno sguardo al tema della volatilità: ad oggi l'indice di rischio è sceso molto rispetto al mese di marzo e questo dimostra che i mercati stanno già guardando al futuro”, spiega Andrea Conti, macro research di Eurizon Capital SGR. “Le preoccupazioni sui mercati sono diminuite grazie al miglioramento dei fondamentali e dei dati sul contagio”.

La situazione infatti è migliorata rispetto a marzo e non solo in Italia ma anche in quei Paesi in cui il virus è arrivato dopo (come negli Stati Uniti). “Sebbene le misure per il contenimento del virus abbiano un impatto negativo dal punto di vista economico, stanno avendo successo”, commenta l’esperto. “Le Banche centrali e i Governi stanno facendo molto sia in termini di politica monetaria che fiscale”.

Posizionamento di portafoglio

“Rimaniamo neutrali nei confronti dei tassi governativi americani che sono scesi molto e si stanno stabilizzando, mentre siamo sovrappesati sui titoli periferici che pensiamo possano essere una buona opportunità considerato il supporto delle Banche centrali”, spiega Conti. I tassi interesse europei rimangono ancora negativi su tutte le scadenze e gli spread dei Paesi emergenti si sono allargati, rimanendo legati all’incertezza del prezzo del petrolio e la debolezza del ciclo economico. “Siamo positivi sui titoli investment grade e più cauti e selettivi su quelli high yield”.

obb

Fonte: Elaborazione Eurizon Capital SGR su dati Thomson Reuters Datastream al 29.04.2020.

Per quanto riguarda il mercato azionario è giusto fare le dovute distinzione in base ad aree geografiche e settori d’investimento. Eurizon Capital SGR mantiene un atteggiamento neutrale nei confronti dell’asset class nel breve periodo. “Ci aspettiamo che in un periodo temporale più lungo i dati sugli utili aziendali miglioreranno con la ripresa della crescita globale così come i dividendi sulle azioni”.

utili

Fonte: Elaborazione Eurizon Capital SGR su dati Thomson Reuters Datastream al 29.04.2020.

Per quanto riguarda le valute, l’esperto conclude: “Abbiamo ancora esposizione allo Yen giapponese come strumento di protezione”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente