Tags: ETF |

ETF: qual è l'attuale campo di battaglia?


Gli ETF provider stanno puntando sull’innovazione e l'attuale campo di battaglia si è spostato in Europa.

Non si combatte più sul lancio di prodotti smart beta o strategic beta, come è avvenuto nel 2017, quando i fornitori hanno messo a disposizione degli investitori 83 nuovi fondi, ma ora si gioca un’altra partita. La più importante è quella degli investimenti socialmente responsabili.

José García Zárate, associate e analista di fondi passivi in ​​Morningstar, spiega che nel 2018 è stato toccato un nuovo record sugli ETF che investono in ambito ambientali, sociali e di governance (ESG), con 36 nuove strategie. È stata la categoria in cui le case hanno investito di più. Se aggiungiamo i sei nuovi prodotti che sono stati lanciati quest'anno, la cifra sale a 42, raddoppiando il secondo tipo di prodotto in classifica: gli ETF attivi.

Captura_de_pantalla_2019-07-08_a_las_14

Il numero di provider che stanno commercializzando questo tipo di strategie è molto limitato: J.P.Morgan Asset Management è sicuramente la casa che ha scommesso di più su questi prodotti. Nel 2018 è stato l'anno in cui è stato lanciato il maggior numero di ETF (18), anche se, queste strategie non stanno decollando a livello di asset under management. Solo l'1% del patrimonio totale in ETF si trova in questi prodotti, principalmente a reddito fisso", afferma Zárate.

Captura_de_pantalla_2019-07-08_a_las_14

Ultimo scontro si sta giocando sugli ETF tematici: i provider stanno guardando allo sviluppo di nuove strategie legate ai cambiamenti strutturali. L'anno scorso, le società hanno lanciato 13 prodotti di questo tipo e quest’anno ne sono nati altri quattro. Questo porta il numero di ETF tematici registrati in Europa a trenta, accumulando un patrimonio che secondo i dati Morningstar è di circa sette miliardi di euro, concentrati principalmente sugli investimenti nel settore della tecnologia.

Mentre il volume complessivo non è ancora particolarmente significativo, ciò che è veramente rilevante è il tasso di crescita esponenziale di questi prodotti dal 2017. Il 77% del totale di ETF tematici si concentra sulle strategie relative al settore tecnologico. La categoria più popolare è la robotica, seguita da quelle sugli investimenti responsabili, che rappresenta un altro 19% degli asset. Bisogna dire che gli investimenti sono ancora molto concentrati: gli undici ETF che superano i 100 milioni costituiscono il 95,5% del patrimonio totale.

Captura_de_pantalla_2019-07-08_a_las_14

Professionisti
Società

Notizie correlate

Il cuore sostenibile degli ETF

I criteri ESG non sono solo un affare per prodotti a gestione attiva. Nel 2018, in Europa, gli asset investiti in replicanti SRI sono aumentati del 45%. E gli ETF continuano a crescere in numero e patrimonio. Tratto dalla rivista numero 29 Funds People - sezione ETF.

Anterior 1 2 Siguiente