Tags: Nuovi prodotti |

Esclusiva partnership tra Hedge Invest e iShares per offrire una nuova strategia smart


Chi ha detto che gestione attiva e passiva sono incompatibili? La collaborazione tra Hedge Invest SGR ed iShares dimostra come la combinazione delle diverse competenze abbia portato a realizzare una soluzione smart per gli investitori, tramite il fondo HI Smart Portfolio.

Alessandra Manuli, amministratore delegato di Hedge Invest SGR, ritiene che “il timing per l’offerta di questo prodotto sia ottimale. Stiamo assistendo ad un contesto di mercato particolarmente complesso, pertanto l’investitore ha bisogno di risposte sempre più efficienti attraverso strumenti più sofisticati. La correlazione tra i mercati azionari ed obbligazionari oggi è cambiata, le due asset class si muovono nella stessa direzione, dunque le obbligazioni non rappresentano più un cuscinetto di protezione per limitare le perdite del portafoglio. La nostra soluzione è Hi Smart Portfolio, che investe nell’azionario in maniera più intelligente con un 30-50% in ETF smart-beta. La parte alpha è costituita per un 40-60% da sei fondi UCITS alternativi Hedge Invest totalmente decorrelati con il mercato, che sostituiscono la componente a bassa volatilità, che era tipica dell’obbligazionario. Infine lasciamo una restante parte tra 0-30% per hedging/overlay o monetario, che sarà costituita soprattutto da oro e opzioni out-of-the-money”.

“Abbiamo scelto di inserire gli ETF smart-beta perché hanno dimostrato di sovraperformare i mercati tradizionali. In particolare investiamo in cinque ETF fattoriali sull’MSCI World (quality, momentum, size, value, minimum e volatility), quelli più liquidi. Non adottiamo un approccio ‘equal weighted’, ma tendiamo a sovrapesare o sottopesare i fattori in base al movimento dei flussi. Per la parte alpha inseriamo i fondi della Sicav Hedge Invest, attribuendo un peso in base al potenziale rischio di ciascun prodotto”, conclude la Manuli.

Il fondo HI Smart Portfolio, a liquidità giornaliera, sarà lanciato il 2 novembre 2018, si tratta di un prodotto multi-asset e multi-strategia, l’ottavo comparto della Sicav irlandese di Hedge Invest. Sarà un fondo relativamente a basso costo, la classe 'initial' prevede, infatti, una commissione di gestione dello 0,70% e non applica commissioni di performance, successivamente si passerà all’1,10%. A livello sottostante, inoltre, non vengono applicate duplicazioni commissionali per l’investimento nei fondi alternativi della componente alpha, mentre il TER degli ETF nella componente beta è dello 0,30% e questo a vantaggio del TER complessivo del prodotto.

Emanuele Bellingeri, responsabile per l’Italia di iShares (BlackRock), sottolinea che “i gestori del fondo riescono a combinare tutte le parti generatrici di alpha. Si rileva alpha derivante dalla rotazione fattoriale degli ETF smart-beta, a cui si aggiunge quella all’interno delle singole strategie di Hedge Invest; questi a loro volta vengono combinati tra loro, infine c’è la parte di hedging. Gli ETF si confermano degli strumenti altamente efficienti, versatili e perfetti building blocks per qualsiasi obiettivo di investimento. Sono proprio queste le caratteristiche che hanno consentito di sviluppare una soluzione come HI Smart Portfolio, particolarmente innovativa grazie all'esperienza e alla competenza che Hedge Invest vanta nel settore”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente