Tags: Business |

Ersel acquisterà Banca Albertini SYZ


È stato firmato l'impegno che nei prossimi mesi dovrebbe portare Ersel ad acquisire nel 2018 la quota di maggioranza di Banca Albertini SYZ, rilevando dal Gruppo SYZ il 64,3% delle azioni attualmente in mano al gruppo bancario svizzero, mentre Alberto Albertini manterrà l’attuale quota del 35,7%. L'operazione - subordinata all’autorizzazione della Banca Centrale Europea, previo parere favorevole della Banca d'Italia - risponde ad una logica di sinergie e affinità, non ultima la presenza e contiguità geografica delle due società, da sempre attente alla vicinanza con la propria storica clientela di grandi famiglie e imprenditori del territorio. Ersel ha il suo baricentro a Torino, Albertini a Milano, ed entrambe interpretano il loro ruolo professionale basando il modello di servizio sul rapporto diretto e personale del cliente con i propri banker, prossimi ai gestori e supportati da un selezionato network di competenze e collaborazioni anche internazionali.

Obiettivo dell’operazione di acquisizione da parte di Ersel è dare vita al più importante gruppo italiano indipendente privato, focalizzato sul private banking, capace di offrire una piattaforma di servizi completa e altamente specializzata. Un ambizioso traguardo di crescita, caratterizzato da un alto standing di clientela e da uno stile che affonda le radici nella storia, per molti aspetti comune, che lega da tempo le famiglie di Isidoro Albertini e Renzo Giubergia.

"I nostri padri: due grandi agenti di cambio, due geniali innovatori e due autentici signori, sempre uniti da un profondo rapporto di stima e fiducia reciproca", come tiene a sottolineare Guido Giubergia (nella foto), presidente e amministratore delegato di Ersel. “Sono lieto di avviare una nuova fase di sviluppo del nostro Gruppo insieme ad Alberto, imprenditore serio e stimato oltre che amico di sempre”.

La presenza in Italia del Gruppo SYZ tramite la filiale di SYZ Asset Management a Milano aprirà infine spazi di collaborazione fra i due gruppi nel campo dei fondi OYSTER e di altri prodotti e servizi di mutuo interesse. “Con questa operazione, perseguiamo l’obiettivo di svolgere la nostra attività di private banking direttamente dalla Svizzera attraverso Banque SYZ, la società detenuta al 100% dal nostro Gruppo. Con essa siamo già attivi in tutta Europa, America Latina e in alcune zone in Africa e continueremo ad investire per continuare a crescere in queste regioni del mondo” ha commentato Eric Syz, CEO del Gruppo SYZ.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente