EFAMA aggiorna le categorie della classificazione dei fondi europei


"Fornire una classificazione chiara e trasparente dei fondi è essenziale per promuovere la distribuzione transfrontaliera dei fondi e per meglio proteggere gli investitori. L'EFC (European Fund Classification) si trova nella posizione ideale per contribuire a questo obiettivo, fornendo un sistema armonizzato di classificazione dei fondi per aiutare gli investitori europei e i loro consulenti a confrontare i fondi di diverse giurisdizioni e a prendere decisioni di investimento valide", afferma Bernard Delbecque, direttore di EFAMA. Infatti, sebbene le società di gestione possano utilizzare metodologie diverse nella classificazione dei loro fondi, l'EFAMA incoraggia sia i gestori che i distributori a tenerne conto per ottenere l'integrazione e la concorrenza. 

Cosa c'è di nuovo

In questa edizione, che giunge dopo la prima datata 2012, ci sono diverse novità, anche se forse la principale è che nella classificazione dei fondi azionari è stata introdotta una categoria di temi d'investimento, insieme ai tre principali criteri di classificazione: settore, esposizione geografica e capitalizzazione di mercato. In particolare, sono stati individuati dodici temi d'investimento: Risorse naturali, Infrastrutture, Clima, Agricoltura, Acqua, Biotecnologie, Medtech, Energia pulita, Digitalizzazione, Nutrizione, Tendenze globali e High Dividend. Anche se questa lista crescerà con l'arrivo sul mercato di altri tipi di argomenti. Tuttavia, questa nuova classificazione non annulla quella che viene fatta anche in base al settore.

Un'altra novità è l'inclusione di modifiche nelle categorie dei fondi obbligazionari (una relativa alle obbligazioni non specificate e un'altra di durata flessibile), nonché l'inserimento della classificazione valutaria nei fondi obbligazionari flessibili per introdurre una nuova categoria, le obbligazioni ipotecarie, nell'elenco delle sottocategorie dei fondi a reddito fisso.  

L'ultima grande novità è quella che si applica ai fondi alternativi in quanto si include una nuova classificazione per determinare i prodotti rialzisti o ribassisti all'interno della classificazione degli index trackers a leva finanziaria inclusi nella lista di ARIS (Absolute Return Innovative Strategies). 

Il documento con tutte le specifiche della nuova classificazione del fondo può essere consultato sul sito web dell'EFAMA o nel file allegato. 

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente