Ecco il nuovo fondo absolute return di Wells Fargo AM


Wells Fargo Asset Management ha annunciato il lancio di Global Equity Absolute Return Fund, un comparto di Wells Fargo (Lux) Worldwide Fund. Il nuovo fondo amplia l’attuale gamma di prodotti internazionali. Il fondo è conforme all’UCITS ed è disponibile per investitori istituzionali e retail. Global Equity Absolute Return Fund mira ad ottenere un apprezzamento dei capitali a lungo termine e un ritorno assoluto, o positivo, a prescindere dalle condizioni del mercato.

Il sub-advisor del fondo è Analytic Investors, LLC, gestito da Harindra de Silva, CFA, Dennis Bein, CFA e David Krider, CFA. De Silva è un veterano del settore, con 30 anni di esperienza nel settore degli investimenti, così come Bein, che vanta 26 anni di esperienza. Krider ha 14 anni di esperienza nel settore degli investimenti. “Continuiamo a costruire la nostra linea di prodotti internazionali avvalendoci della competenza e delle procedure di investimento collaudate nel tempo di Analytic Investors. Il team è noto per l’impegno a favore della ricerca di investimenti innovativi, i metodi quantitativi disciplinati e la capacità di implementare sofisticate strategie di trading e di gestione del portafoglio, che sono sempre più importanti in un complesso mercato globale. Attualmente, Analytic Investors è il sub-advisor di tre fondi internazionali WFAM, che, a nostro parere, permetteranno ai nostri clienti di fruire di maggiori capacità di investimento, nonché di soluzioni competitive che li aiuteranno a conseguire i loro obiettivi finanziari in tutto il mondo”, ha dichiarato Ludger Peters (nella foto), amministratore delegato di International Business Development.

Il fondo è attualmente disponibile in Austria, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia e Regno Unito, e si prevede che sarà registrato in futuro a Hong Kong, Portogallo, Singapore, Corea del Sud e Svizzera.

Strategia di investimento

Il sub-adviser si avvale di una strategia volta a conseguire un’esposizione a lungo-breve termine in titoli azionari di emittenti di mercati sviluppati. Per il fondo, i mercati sviluppati comprendono i Paesi inclusi nell’Indice MSCI World. Il fondo conseguirà un’esposizione a lungo termine nei titoli azionari che, secondo il sub-adviser, avranno una performance migliore rispetto al mercato azionario, tenuto conto del relativo rischio, e conseguirà un’esposizione a breve in titoli azionari che, per il sub-adviser, avranno una performance peggiore rispetto al mercato azionario, tenuto conto del relativo rischio. Il fondo avrà un’esposizione azionaria long fino al 100% dei suoi asset netti e un’esposizione azionaria short (conseguita attraverso il ricorso a contratti swap e ad altri tipi di derivati) fino all’80% dei suoi asset netti. 

Società

Notizie correlate