DPAM Invest B Equities World Sustainable: elevata conviction, anche sotto il profilo ESG


Il DPAM Invest B Equities World Sustainable, gestito da Tom Demaecker, può essere considerato high conviction, perché il portafoglio comprende solo 50 aziende che devono rispettare una serie di standard finanziari e non finanziari molto specifici. Il fondo ha ottenuto il Rating C FundsPeople 2020.

Il gestore di DPAM seleziona “aziende di alta qualità, con un’elevata redditività, una forte crescita e modelli di business solidi (con una capitalizzazione minima di 2.500 milioni di euro) che abbiano dimostrato di essere vincenti sul mercato”. Dopo essere state trovate, vengono sottoposte a un’analisi interna, per individuare quelle sostenibili. “In genere tutte le aziende selezionate vengono mappate in una catena di valore; all’interno di ogni catena, solo un numero limitato di imprese soddisfa i nostri rigorosi requisiti in termini di potenziale di crescita, rendimenti, solidità del modello di business e profilo ESG”.

Questa combinazione di performance finanziaria e non finanziaria ha fornito ottimi risultati sia a breve che a lungo termine: secondo i dati di Morningstar il fondo ha conseguito rendimenti superiori al 10% non solo da inizio 2020 ma anche a tre, cinque e dieci anni, su base annua.

Sebbene gli Stati Uniti siano la principale area geografica in cui il gestore investe, si ricerca sempre una diversificazione del portafoglio. Come riconosce il gestore “essere rimasti sottopesati nelle grandi società tecnologiche statunitensi ha penalizzato la performance relativa del portafoglio”. Ciò nonostante, gran parte delle sue posizioni principali sono concentrate proprio nel settore tecnologico, con società come NVIDIA o Alibaba fra le prime posizioni. “Apprezziamo Nvidia per il suo posizionamento nei data center e per l’attenzione dedicata ai giochi, che approfitterà dell’attuale ciclo economico. Alibaba ha presentato alcuni risultati piuttosto solidi, che hanno mostrato una forte crescita dell’azienda nel commercio elettronico e nel cloud”.

Professionisti
Società

Notizie correlate