Dove trovare le migliori opportunità di investimento? (secondo Franklin Templeton)


Dopo un 2017 caratterizzato da politiche monetarie accomodanti e crescita globale sincronizzata, alcuni investitori si chiedono dove poter trovare potenziali opportunità nel corso del 2018. Gli esperti di Franklin Templeton forniscono il quadro macroeconomico e si focalizzano sulle opportunità e prospettive delle differenti asset class.

Quadro macroeconomico

Secondo Michael Hasenstab, CIO di Templeton Global Macro, nel 2018 assisteremo ad un aumento dell’inflazione e dei rendimenti dei Treasury statunitensi. “Riteniamo che sia essenziale non solo difendersi dagli attuali rischi associati ai Treasury statunitensi, ma anche strutturare i portafogli in modo da beneficiare potenzialmente dell’aumento dei tassi. Nel 2018, aggiunge l’esperto, prevediamo che l’inversione del quantitative easing, i rialzi dei tassi e il rafforzamento delle pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti saranno tra i fattori di maggiore impatto per i mercati finanziari globali.

Obbligazionario multisettoriale

Secondo Christopher Molumphy, executive vice president e CIO di Franklin Templeton Fixed Income Group, il quadro economico dovrebbe rimanere positivo, anche se l’andamento dell’inflazione e della politica monetaria meritano attenzione. “Riteniamo che lo scenario più probabile sia quello di una modesta ripresa dell’inflazione. Crediamo che un livello di inflazione costantemente bassa sia causa di diversi fattori, in primo luogo globalizzazione e tecnologia”, afferma Molumphy.

Per quanto riguarda i cambiamenti di politica monetaria, l’esperto ritiene che le Banche centrali abbiano fatto un lavoro abbastanza soddisfacente nel comunicare le loro intenzioni ai partecipanti al mercato. Nonostante ci siano ancora ragionevoli opportunità aggiustate per il rischio in tutti i settori societari, “riteniamo fondamentale differenziare tra i settori esposti a qualche genere di turbativa a livello di fondamentali, come numerosi titoli legati al dettaglio e i settori più ciclici, ad esempio molti titoli di credito legati alle materie prime".

Azionario globale

La crescita economica sincronizzata, che all’inizio era trainata da Cina e Stati Uniti, si è progressivamente diffusa a livello globale, interessando in misura crescente Europa, Giappone e vari mercati emergenti. I solidi dati economici, la ripresa economica sincronizzata e la crescita degli utili hanno favorito il rally dei mercati azionari dello scorso anno. In un contesto di modesto rialzo dei tassi d’interesse e valutazioni più elevate, “le società innovative in grado di rivoluzionare i settori esistenti, anche nei mercati emergenti, potrebbero generare risultati particolarmente brillanti”, dice Stephen Dover, head of equities di Franklin Templeton. Inoltre, aggiunge il gestore, rileviamo opportunità anche in aziende che si servono della tecnologia per cambiare interi settori.

Investimenti multi-asset

Secondo Edward Perks, CIO di Franklin Templeton Multi-Asset Solutions, il 2018 può essere considerato come un punto di svolta per le economie e i mercati finanziari globali, in quanto la politica monetaria delle Banche centrali è destinata a fornire un supporto sempre minore a un’ampia gamma di asset rischiosi. Secondo l’esperto, è fondamentale adottare un approccio flessibile degli investimenti multi-asset. “Le azioni sono più interessanti rispetto ad asset class più sensibili ai tassi d’interesse, data la probabilità di un aumento dei tassi e il conseguente rischio per i mercati obbligazionari".

Inoltre, aggiunge Perks, continuiamo a trovare idee convincenti in tutti i settori e siamo particolarmente interessati ai titoli che appaiono attualmente sottovalutati rispetto ai fondamentali economici di lungo termine e a quelli che offrono un certo grado di caratteristiche difensive contro-cicliche o contrarian.

Il team multi-asset adotta un atteggiamento prudente nei confronti dell’obbligazionario, riducendo il ruolo del rischio di asset allocation a favore di esposizioni al rischio di natura più idiosincratica, con esposizioni concentrate e mirate a specifiche opportunità sul fronte delle obbligazioni societarie e dei titoli di Stato. “Rimaniamo prudenti nei confronti dei titoli di Stato dei mercati sviluppati e manteniamo la nostra propensione per una duration corta che ci aiuti a fronteggiare alcuni dei rischi percepiti”, precisa l’esperto.

In conclusione, il miglioramento della crescita e politiche fiscali favorevoli in mercati emergenti selezionati, unita alla prospettiva di rendimenti più elevati, offre opportunità sul debito emergente sia in valuta forte che in valuta locale.

Fondi Franklin Templeton con Marchio Funds People 2017

Tra i fondi Franklin Templeton con Marchio Funds People 2017, il Templeton Emerging Markets Smaller Companies è stato il comparto più performante dello scorso anno (+16,16%). Il prodotto investe in small cap situate o che conducono attività significativa nei Paesi emergenti. I titoli su cui investire vengono selezionati attraverso una speciale ricerca globale focalizzata sull'identificazione di società dei mercati emergenti che secondo il team di investimento vengono ignorate dagli altri investitori e sono in grado di offrire opportunità di aumento di valore a lungo termine. L'area di investimento prevalente è l'Asia emergente, a cui è destinato circa il 50% delle attività, e l'Asia Paesi sviluppati (22%). Anche il Templeton Euroland ha realizzato performance vicine alla doppia cifra. Il comparto investe prevalentemente in azioni di società di qualunque dimensione che conducono una parte significativa della loro attività in Paesi facenti parte dell'Unione Europea. L'obiettivo del team d'investimento è quello di selezionare titoli sottovalutati e destinati a offrire opportunità di aumento di valore a lungo termine. 

Fondo Società di gestione Categoria Morningstar Rend. % (in euro)
Templeton Em Mkts Smlr Coms (C) Franklin Templeton EAA Fund Global Emerging Markets Small/Mid-Cap Equity 16,16
Templeton Euroland (C) Franklin Templeton EAA Fund Eurozone Large-Cap Equity 8,49
Franklin Glbl Mlt-Asst Inc (C) Franklin Templeton  EAA Fund EUR Flexible Allocation - Global 3,14
Templeton Global Ttl Ret (B) Franklin Templeton EAA Fund Global Bond -9,14
Templeton Global Bond (B) Franklin Templeton EAA Fund Global Bond -10,36

Fonte dati: Morningstar Direct, al 31/12/2017

Professionisti
Società

Notizie correlate

Obbligazionario globale aggregato

La categoria obbligazionario globale aggregato comprende un insieme di fondi che investono in obbligazioni in valuta ed emittenti molto diversificati. Data l’eterogeneità delle emissioni presenti in portafoglio, la dispersione dei risultati è molto elevata. Nel 2016, l'impatto delle valute è stato cruciale in tale dispersione, con i fondi in sterline che hanno sofferto la svalutazione del 16% della loro moneta nei confronti del dollaro.