Tags: Nomine |

Dal 2019 Mirabaud rinnova il top management


Nicolas Mirabaud, che rappresenta la 7ª generazione della famiglia fondatrice del Gruppo, e Michael Palma, attualmente limited partner e membri del Comitato esecutivo di Mirabaud & Cie, sono stati nominati managing partner del Gruppo a decorrere dal 1° gennaio 2019. Inoltre, la managing partner Camille Vial è stata scelta come presidente del Comitato esecutivo della banca privata Mirabaud & Cie SA. Vial subentrerà in questo ruolo ad Antonio Palma, a partire dal 1° luglio 2019. Infine, Thiago Frazao è stato nominato limited partner dal 1° gennaio 2019.

"Il 2019 sarà un anno importante per Mirabaud in quanto il gruppo celebrerà il bicentenario della sua fondazione. Il Collegio dei managing partner si arricchirà con l’ingresso di due personalità che ricoprono già incarichi di responsabilità all’interno del Gruppo e che contribuiscono attivamente al suo successo" ha detto Yves Mirabaud, senior managing partner, nel commentare le nuove nomine che decorreranno dal prossimo anno. "Queste nomine garantiscono la continuità della governance di Mirabaud che, sin dalla sua fondazione nel 1819, è stata presieduta da 27 managing partner. Tale meccanismo assicura la nostra indipendenza e ci consente di focalizzarci sulla nostra strategia di lungo termine e sulla qualità di un servizio personalizzato e ad alto valore aggiunto che offriamo quotidianamente alla nostra clientela".

Nicolas Mirabaud e Michael Palma si aggiungeranno ai quattro attuali managing partner del Gruppo: Yves Mirabaud, Antonio Palma, Lionel Aeschlimann e Camille Vial. In qualità di co-proprietari e dirigenti, i managing partner sono coinvolti personalmente nella strategia del Gruppo e assicurano che gli asset dei clienti siano gestiti con la medesima cura e lo stesso spirito di continuità con cui è amministrata la società.

"Dopo aver ricoperto per 10 anni questo ruolo appassionante, ho deciso di passare il testimone" ha commentato Antonio Palma, attuale CEO di Mirabaud & Cie SA. "Camille Vial possiede tutte le qualità e competenze necessarie per assolvere al meglio a questo nuovo incarico. Per garantire la continuità della transizione resterò comunque membro del Collegio fino al 31 dicembre 2019". Infine, i managing partner hanno nominato limited partner Thiago Frazao, attualmente responsabile per il mercato latino-americano delle attività di wealth management. In questo ruolo Frazao affiancherà Etienne d’Arenberg, anch’egli limited partner e responsabile del wealth management sul mercato britannico.

Società

Notizie correlate