Tags: ETF |

Costi degli ETF: DWS taglia le fee


Dopo i recenti annunci da parte di Lyxor AM e di Fidelity sui tagli ad alcuni ETF - nel caso di Lyxor su prodotti rappresentativi della gamma, in Fidelity con nuovi lanci ad hoc - adesso tocca a DWS muovere i primi passi. La casa tedesca ha annunciato il taglio delle commissioni di gestione annuale del Xtrachers ETF EUR cash e della gamma Xtrachers che offre esposizione al debito americano lungo tutta la curva dei tassi d'interesse, comprese le esposizioni a breve durata (da uno a tre anni) e inflation-linked.

Il taglio oscilla tra gli 8 e i 3 bps, il che significa che adesso il TER di questi cinque ETF varierà tra lo 0,10% e lo 0.17% (come da tabella). Dalla società di gestione fanno sapere che la riduzione di queste fee arriva in contemporanea con l'aumento degli asset gestiti in prodotti obbligazionari, con gli ETF di bond in titoli di Stato di Xtrachers che hanno raccolto circa 1 miliardo di dollari (al 10 aprile 2018).

 

Captura_de_pantalla_2018-04-17_a_la_s__17

 

"Stiamo rendendo la nostra offerta di US Treasuries ed EUR cash ancora più interessante per i nostri clienti in un momento in cui, in particolare con una maggiore volatilità, gli investitori negoziano esposizioni a reddito fisso utilizzando ETF", ha affermato Blanca Koenig, fixed income strategist di DWS.

 

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente