Tags: Nomine |

Copernico SIM continua a puntare sui giovani


Copernico SIM continua a puntare sui giovani. La società ha infatti assunto altri tre nuovi giovani che intendono abbracciare la professione e a creare i presupposti per il cambio generazionale su tutto il territorio. A far parte della Rete saranno Oreste Antoniello, che si unirà ai colleghi sulla piazza di Milano, Niccolò Margheri, che sarà operativo nell'area di Treviso, e Gianluigi Martella che opererà nell'area di Lecce. Copernico SIM da inizio anno ha inserito nella struttura 6 nuovi professionisti junior.

"Copernico SIM è tra le poche società di consulenza finanziaria che punta sulle nuove generazioni come portatrici di nuove competenze ed energia - afferma Gianluca Scelzo, consigliere delegato -. I giovani professionisti entrano già con una logica di consulenza vera e propria e non sono radicati alla promozione finanziaria. Siamo di fronte a un cambiamento epocale per la professione ed è necessario avere sempre di più dei consulenti svincolati dalle logiche di prodotto. Oggi più che mai l’idea è quella di formare giovani in ottica di MiFID II e aiutarli a lavorare costruendosi un futuro stabile”.

Dopo la selezione, Copernico SIM segue i nuovi ingressi fino all’esame per l’iscrizione all’Albo e li affianca per i 3 anni successivi fino alla completa autonomia, aiutandoli a lavorare costruendosi un portafoglio da zero. I candidati ideali sono giovani neo laureati in discipline economiche, fortemente motivati e con spiccate capacità comunicative relazionali, di pianificazione e di organizzazione. Copernico SIM si distingue sul mercato per l’indipendenza, la struttura orizzontale, l’assenza di prodotti di casa e l’offerta multibrand pura. Dal 2000 a oggi la società è cresciuta costantemente in termini di utili, masse e professionisti.

Professionisti
Società

Notizie correlate