Tags: Business |

Clément Maclou (Decalia AM): la tecnologia medica a servizio della silver generation


Decalia Asset Management, con il suo fondo Silver Generation, punta su uno dei trend più importanti a livello globale: la longevità. Con l’invecchiamneto della popolazione è emersa una nuova generazione, quella degli over 60, con nuove abitudini di consumo e necessità.

Clément Maclou, CIIA, lead portfolio manager di Decalia spiega che “il fondo investe in società quotate che possono beneficiare del fenomeno dell’invecchiamento della popolazione, cioè che rispondono a tutti quei trend legati ai consumi degli over 60. Identifichiamo i nuovi trend e cerchiamo le relative opportunità di investimento. Il fondo può investire per il 25% in società extra-europee, che usiamo per tutti quei modelli di business che non si trovano in Europa (come per esempio le società di golf)”.

“L’universo investibile è costituito da 8 settori proprietari: tecnologia medica, farmaceutico, assistenza, sicurezza, benessere, risparmio, tempo libero e mobilità. L’allocazione in ciascun settore avviene tramite la combinazione di un modello quantitativo, basato su dati finanziari a rotazione mensile. A cui si aggiungono analisi secondo un approccio top-down, basate su valutazioni macroeconomiche, geopolitiche e di regolamentazione, di cui il modello non tiene conto. Non abbiamo particolari vincoli di stile, per adattare il portafoglio alle diverse fasi di mercato. Un’allocazione settoriale dinamica, unita ad una rigorosa selezione dei titoli, permette alla strategia di agire come portafoglio europeo core”, dichiara Maclou.

“La filosofia di investimento è orientata sulla crescita e sulla qualità. Attualmente il portafoglio si è focalizzato infatti su settori più difensivi, come quello farmaceutico e della tecnologia medica, a scapito di quelli ciclici (che si attestano al 25%). Circa la metà del portafoglio è investito in small e mid cap. Il portafoglio è fortemente diversificato, il peso dei primi 10 titoli in portafoglio infatti non supera il 3%, preferiamo creare dei basket, anziché avere delle high conviction più concentrate", aggiunge. Si cerca di costruire quindi un portafoglio in grado di generare alpha in tutte le fasi di mercato.

“La tecnologia oggi può essere messa a servizio della silver generation e migliorarne lo stile di vita. I big data hanno rivoluzionato la sanità, accelerando il processo di analisi, la digitalizzazione del cervello è diventata oggi una possibile cura per l’alzheimer, i dispositivi connessi sono ormai uno strumento di controllo, e così via. La tecnologia medica è uno dei settori su cui ci focalizzeremo maggiormente”, conclude.

Professionisti
Società

Notizie correlate