Che settimana ci aspetta sui mercati


Termina il mese di agosto e settembre riparte all’insegna dei dati economici delle principali economie mondiali con particolare attenzione agli indici dei direttori d’acquisto. La giornata di lunedì è stata caratterizzata dalla concentrazione sul settore manifatturiero con gli indici PMI di Cina, Italia, Germania e Gran Bretagna. Sempre nel primo giorno della settimana sono state pubblicate le spese per investimenti relative al Giappone. Martedì inizierà invece all’insegna del Regno Unito dove verranno rilasciate le metriche relative a vendite al dettaglio e indice dei direttori d’acquisto del settore costruzioni. Per quanto riguarda l’Unione Europea si conoscerà invece l’andamento dei prezzi alla produzione. I dati sulla produzione industriale brasiliana e l’indice dei direttori d’acquisto del settore manifatturiero statunitense completano la giornata.

Mercoledì sarà interamente dedicato al settore dei servizi con il solo dato relativo alla bilancia commerciale statunitense a fungere da diversificatore. Indice dei direttori d’acquisto del terziario cinese e un’infornata di dati sempre relativi ai servizi nell’Unione Europea saranno rilasciati nel giorno centrale della settimana lavorativa. La giornata di giovedì inizia con l’andamento del Prodotto interno lordo svizzero e prosegue con i dati occupazionali provenienti dagli Stati Uniti e riguardanti tutti i settori economici. Quadro del mercato del lavoro USA completato nella giornata di venerdì dall’andamento dei salari. Nell’ultimo giorno della settimana da attenzionare anche la produzione industriale tedesca e l’indice Halifax dei prezzi delle case nel Regno Unito.

Notizie correlate