Capital Group New Perspective Fund (LUX): Un fondo, diversi gestori e analisti


Il Capital Group New Perspective Fund (LUX) è un fondo azionario globale con doppio rating Preferito dagli analisti e Blockbuster che ha alle spalle una storia di ben 45 anni. Dal suo lancio, il fondo è riuscito a sovraperformare l’indice di riferimento nel 100% dei casi in cui il benchmark ha registrato performance mensili negative in rolling period di tre anni.

L’80% del portafoglio è ripartito in maniera equa fra sette gestori, mentre il 20% è gestito da 80 analisti. Ciascuno ha circa il 10% del portafoglio, anche se i gestori più veterani, come Robert Lovelace, hanno il 12% e quelli con meno esperienza l'8%. All’interno della propria porzione di portafoglio, ciascun gestore investe liberamente nelle idee che ritiene più interessanti restando fedele al proprio stile. In Capital Group gli 80 analisti investono direttamente in 180 azioni per la parte del portafoglio a loro riservata. Il fatto che ci siano così tanti professionisti disposti a partecipare alla gestione del prodotto non significa che l'attività operativa sia elevata. In effetti, la rotazione è molto bassa (25%).

Per essere inserita in portafoglio, una società deve rispettare due criteri: essere una multinazionale con una capitalizzazione di mercato minima di 3 miliardi e generare almeno il 25% delle proprie entrate fuori dal Paese d’origine.

Ricercano il valore intrinseco delle aziende. Il 55% delle società in cui investono rimane nel portafoglio per oltre cinque anni. Incrociano inoltre le informazioni sulle decisioni di ciascun membro del team, quindi se un gestore o un analista desidera vendere un titolo e un altro vuole acquistarlo, viene effettuato uno scambio che non comporta alcun costo. È anche importante rivedere il lavoro svolto dagli operatori al fine di minimizzare le spese operative.

In generale, i manager cercano aziende internazionali con una consolidata esperienza in termini di crescita, con diverse fonti di reddito, con barriere all'ingresso, leader nei loro mercati ma con l'intenzione di espandersi oltre i loro confini naturali, con modelli disruptive e con prodotti e servizi generalmente innovativi. La maggior parte sono società a grande capitalizzazione, anche ci sono mid cap.

Professionisti
Società

Notizie correlate

I più letti