Tags: Business | Stile |

Banca Mediolanum: app ora accessibile a ipovedenti e non vedenti


L’App Mediolanum si evolve in chiave inclusiva. La navigazione è ora accessibile anche alle persone ipovedenti o non vedenti. Lo sviluppo dell’app è avvenuto tramite l’integrazione di VoiceOver di Apple, sistema che permette la lettura vocale dei contenuti e l’interazione tramite gesture e che consente di effettuare le operazioni bancarie in completa autonomia.

Come funziona 

Con un tocco è possibile richiedere e ascoltare le informazioni relative al conto corrente, alle carte di credito e al proprio patrimonio. La stessa modalità permette anche di ascoltare le indicazioni per disporre un bonifico, una ricarica telefonica o una prenotazione di prelievo.

Semplificata anche la navigazione all’interno dell’app. All’ingresso di ogni pagina, VoiceOver si posiziona sempre sul primo elemento in alto a sinistra, leggendolo. A quel punto l'utente, con swipe orizzontali da sinistra verso destra, si può spostare su tutti gli elementi presenti in una pagina dall'alto verso il basso. Viceversa, con swipe orizzontali da destra verso sinistra, il VoiceOver ripercorre il percorso al contrario, leggendo il contenuto di tutto ciò su cui ci si posiziona con il dito.

L'attenzione all'inclusività di Mediolanum

Aiutare a ridurre le distanze, ad abbattere le barriere e a costruire un mondo più sostenibile. Questo secondo Mediolanum il beneficio dello sviluppo digitale dei propri servizi. “Migliorare l’inclusività dell’app”, comunicano dalla banca, “significa avere cura di tutte le persone non solo di quelle affette da disabilità. Aggiungendo nuove funzioni e promuovendo nuove modalità di interazione con il proprio smartphone, infatti, si facilita la vita di chiunque. La semplificazione delle operazioni, consente a tutti di poter svolgere operazioni bancarie da ogni luogo, a qualunque ora del giorno o della notte, in totale autonomia”, spiegano.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente