Banca Generali crea un hub d’innovazione per l’advisory Private


Si chiama BG Training & Innovation Hub e si trova in Via Achille Mauri 2 a Milano. E' il nuovo laboratorio di Banca Generali dedicato al mondo del private banking dove i professionisti del Gruppo potranno confrontarsi per sviluppare soluzioni innovative di investimento, wealth management, grazie al contributo del Fintech. "L’innovation Hub si caratterizza come un’area di social working digital dove lavorare in team e confrontarsi sulle tematiche legate al Fintech e agli investimenti", si legge in una nota del Gruppo. 

Il centro coinvolgerà durante l’anno gli oltre 2 mila professionisti della rete Banca Generali impegnati a rotazione in un ricco palinsesto di proposte di formazione per un totale di quasi 2000 ore. Concepito come un laboratorio per sondare nuove proposte nella sfera del private banking, l’Hub sarà anche la culla dove concepire i nuovi strumenti legati al contributo degli investimenti verso l’economia reale nel distintivo progetto BG4Real che prenderà il via dall’inizio del secondo trimestre.

“L’evoluzione del Fintech e le dinamiche dei mercati a tassi zero stanno accelerando la rivoluzione dell’offerta nel mondo del risparmio e del private banking. Per questo crediamo sia prioritario investire in modo ancor più significativo su ciò che rende unico e distintivo il successo del nostro modello di private banking: la qualità delle persone", ha commentato l'amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa. "Con questo Training & Innovation Hub abbiamo voluto creare un luogo dedicato non solo alla formazione delle competenze, ma soprattutto alla condivisione e al confronto delle esperienze con tutti quei partner che arricchiscono ogni giorno gli strumenti e la nostra offerta alla clientela".

"Come Hub private ricerchiamo e sviluppiamo innovazione nell’offerta dedicata alla protezione patrimoniale, nella pianificazione finanziaria così come nel wealth management, affidandoci alla collaborazione con prestigiosi partner internazionali e a piattaforme Fintech in continua evoluzione. Crediamo che dall’esperienza dei nostri banker e dalle best practice di start up e modelli tecnologici all’avanguardia possa scaturire innovazione portando valore aggiunto alla relazione di fiducia: consulente-cliente", ha concluso. 

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente