Banca del Fucino, ok all'integrazione con Igea Banca


Il Consiglio di Amministrazione di Banca del Fucino ha approvato il progetto di integrazione con Igea Banca e esaminato le principali guidelines del nuovo piano industriale in linea con quanto già deliberato da Igea Banca. L'operazione porterà alla creazione di un nuovo gruppo bancario e prevede, tra gli aspetti qualificanti dell’operazione, il deconsolidamento dell'intero portafoglio di crediti deteriorati (NPE) di Banca del Fucino - per un importo di circa 300 milioni di euro e la valorizzazione del ramo fintech di IGEA Banca.

Nell'azionariato della Banca del Fucino entreranno con quote diverse nuovi investitori istituzionali, espressione del mondo industriale e finanziario italiano ed internazionale alcuni dei quali già oggi soci di Igea Banca. In tale contesto, anche gli attuali azionisti continueranno a supportare la Banca nel suo percorso di crescita futuro per garantire il consolidato rapporto fiduciario con la clientela.

Nei prossimi giorni verranno resi noti i dettagli della operazione congiuntamente con Igea Banca.

Società

Notizie correlate