Tags: Nomine |

Azimut, arriva il nuovo co-AD


Azimut Capital Management SGR, Società del Gruppo Azimut che integra in Italia la gestione degli asset e l'attività di consulenza finanziaria in un'unica realtà, rafforza il suo modello organizzativo con la nomina di Massimo Donatoni quale co-amministratore delegato della società e nuovo responsabile della divisione wealth management.

Massimo Donatoni, 56 anni (nella foto), è entrato in Azimut nel 2013 con il ruolo di head of advisory e l’obiettivo di sviluppare il progetto della consulenza a pagamento, che oggi è uno dei servizi distintivi dell’offerta della piattaforma di wealth management del Gruppo. A novembre 2017 Donatoni è stato nominato responsabile del team delle gestioni patrimoniali e gli è stata affidata la ristrutturazione dell’area. Donatoni vanta una grande esperienza nel settore finanziario maturata in primari gruppi italiani ed internazionali, tra i quali UBS Italia dove è stato responsabile key client e ultra high networth individual e successivamente responsabile del Nord Est Italia. In precedenza è stato direttore degli investimenti in Banca Esperia e in Monte dei Paschi SGR.

A seguito della nomina di Donatoni, Pierluigi Nodari – attuale responsabile del desk di Milano delle gestioni patrimoniali – assumerà la responsabilità di tutti i team dell’area gestioni individuali.

“Il rafforzamento dell’area wealth management è ancora una volta segnale di quanto questo segmento sia importante per il Gruppo, che per primo ha lanciato a fine 2009 una divisione dedicata ai patrimoni più importanti per dimensione e complessità", ha spiegato Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut Capital Management SGR. "Gli oltre 12 miliardi di euro di asset complessivi e i quasi 170 colleghi che hanno raggiunto la divisione dal suo lancio dimostrano nei fatti l’eccezionale percorso svolto in questi anni”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente