Tags: Nomine |

Asset manager internazionali, tutte le nomine di gennaio


Non solo prodotti. Il 2018 si aperto anche con qualche passaggio di testimone per gli asset manager internazionali che grazie all’expertise di professionisti e professioniste del settore puntano a rinforzare il proprio business a livello globale. Ecco un breve ripasso delle nomine avvenute nel panorama internazionale del risparmio gestito a gennaio.

  • Banque de Luxembourg Investments ha nominato Patricia Kaveh come nuova Head of Distribution e Cédric Lenoble come Chief Operating Officer.
  • Il gestore Thierry Larose è entrato a far parte della squadra di Vontobel AM, dove si occuperà di obbligazioni in valuta locale, andando ad accrescere le pluripremiate competenze in materia di obbligazioni dei mercati emergenti.
  • Fidelity International ha annunciato la nomina di Michael Gibb in qualità di responsabile stewardship e investimenti sostenibili (nuova posizione appositamente creata). Gibb sovrintenderà alla strategia e alle politiche di Fidelity in materia di impegno attivo, attività di voto e integrazione dei temi ESG nella gamma di prodotti a gestione attiva. 
  • Hermes IM ha scelto Amit Mehta per il ruolo di Director e Senior Asia Analyst all’interno del team dedicato ai mercati emergenti. Basato a Londra, riporterà a Gary Greenberg, head del team Emerging Markets della società.
  • State Street Global Advisors ha nominato Miles O’Connor come responsabile Institutional per l’area EMEA. O’Connor avrà sede a Londra e risponderà direttamente a Cuan Coulter, responsabile di State Street Global Advisors per la regione EMEA, e a Cyrus Taraporavela, President e Chief Executive di SSGA. Sarà inoltre membro del team executive management e si occuperà delle relazioni già in essere con i clienti istituzionali, oltre che dello sviluppo del new business all’interno di tutta l’area. 
Professionisti
Società

Notizie correlate