Arriva per i clienti retail il fondo che investe sul mercato A-shares cinese di Morgan Stanley


Morgan Stanley Investment Management ha lanciato il fondo Morgan Stanley Investment Funds (MS INVF) China A-shares all’interno della Sicav lussemburghese ed è disponibile alla sottoscrizione in Italia. Precedentemente disponibile solo per gli investitori istituzionali nella versione a loro dedicata, il fondo della Sicav mira a trarre vantaggio dalle anomalie di prezzo e dalle inefficienze del mercato A-shares cinese.

Il team d’investimento cerca di perseguire questo obiettivo attraverso la costruzione di un portafoglio high-convinction, selezionando società di elevata qualità che possono essere in grado di crescere più velocemente rispetto al complessivo incremento del PIL, di aumentare la loro quota di mercato, di mantenere o migliorare il loro margine di profitto. Il risultato è un portafoglio concentrato che include tra i 25 e i 40 titoli, tra i quali ci sono le società cinesi che il team di investimento ritiene siano le più importanti ora o lo possano essere in futuro.

Il fondo si basa sulla strategia, la Morgan Stanley China A-shares Equity strategy, che ha vinto il premio Asian Investors nell’asset class “equity A-shares” per tre anni consecutivi (nel 2015, 2016 e 2017). Gary Cheung, lead portfolio manager basato a Hong Kong, ha commentato: “Crediamo che la Cina, da mercato guidato da investimenti ed export, si trasformerà in un’economia trainata maggiormente da consumi e servizi. Riteniamo che l’esposizione al mercato A-shares si rivelerà fondamentale per gli investitori che desiderano sfruttare questo processo di crescita”.

“Il fondo China A-shares è un altro esempio del valore aggiunto che MSIM offre ai propri clienti attraverso la gestione attiva”, ha affermato Paul Price, global head of sales di MSIM. “All’interno della nostra gamma di offerta, i nostri portafogli azionari sono infatti gestiti da gestori con una consolidata esperienza nel settore e secondo approcci di investimento che consentono una bassa rotazione dei titoli e offrono prodotti concentrati. Siamo lieti di poter utilizzare le nostre capacità sulla strategia “China A-shares” con una clientela più ampia attraverso la Sicav lussemburghese”.

MSIM ha gestito portafogli China A-shares sin dal 2006 e vanta un’esperienza negli investimenti in Asia dal 1986. Al 31 marzo del 2018 la strategia ha garantito ai clienti oltre il 13% di alfa (al netto delle tasse), su periodi di uno, tre e cinque anni. Il team gestisce circa 1,2 miliardi di dollari nella strategia China A-shares, attraverso una serie di diversi portafogli e un fondo comune di investimento statunitense di tipo chiuso. 

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente