Argenti (Lombard Odier): “Preservazione del capitale, innovazione e responsabilità sociale sono i nostri punti cardine”


Lombard Odier Investment Managers, che gestisce attualmente masse per circa 46 miliardi di euro a livello globale, negli ultimi anni sta rafforzando la propria presenza sul mercato italiano. “Ci distinguiamo per la nostra capacità di innovazione nel tempo, la forte attenzione ai temi di responsabilità sociale e per il focus sulla preservazione del capitale dei clienti. Siamo presenti su tutti i segmenti (wholesale, istituzionale e wealth management) e offriamo strategie in grado di migliorare il profilo rischio/rendimento del portafoglio dei nostri clienti, offrendo prodotti di qualità che possano accompagnare gli investitori nelle differenti fasi del ciclo economico”, afferma Andrea Argenti, country head Italia di Lombard Odier IM.

La società sta promuovendo con successo strategie ad ‘alta convinzione’ che cercano di cogliere le opportunità di investimento offerte dai mercati, azionario e obbligazionario, in una logica di massimizzazione dello sharpe ratio. In questa categoria, “abbiamo riscontrato un forte interesse per il fondo Lombard Odier Funds - Europe High Conviction, il Lombard Odier Funds - Emerging High Conviction e il Lombard Odier Funds - Convertible Bond. Siamo stati tra i primi a sviluppare strategie smart beta, in particolare nell’universo fixed income, e strategie multi-asset risk based”.

Trend di mercato e prodotti su cui puntare

Nel 2018 la società continua a guardare con interesse ai mercati emergenti, sia lato equity che fixed income. Nella gamma prodotti della società, uno dei fondi di punta è il Lombard Odier Funds - Emerging High Conviction, che si è aggiudicato il rating Consistente 2018. Il comparto, che ha chiuso il 2017 con una performance di +21,2%, investe in azioni di società attive nella vendita al dettaglio e in settori correlati ai consumi che secondo il team di gestione sono in grado di creare valore nel tempo (excess economic return). Il fondo è gestito secondo un approccio fondamentale di tipo bottom-up che cerca di individuare le società con una posizione unica e non correttamente prezzate dal mercato in base a un approccio top-down allo scopo di individuare temi che tengano conto dell'evoluzione demografica, dei trend di consumo e delle dinamiche settoriali. “Stiamo raccogliendo molto bene anche sul Lombard Odier Funds - Asia Value Bond, che viene gestito con una logica di forte convinzione. Il mercato obbligazionario asiatico in hard currency sta crescendo molto, offre tassi di interesse molto interessanti e il 50% delle emissioni sono investment grade”.

Passando alla componente multi-asset, “stiamo riscontrando grande interesse dei clienti, istituzionali e retail, per il Lombard Odier Funds - All Roads, che si è aggiudicato il rating Consistente nel 2018. Possiamo individuare tre tratti distintivi del comparto: rendimento costante nell’arco dei differenti cicli di mercato, gestione dinamica del drawdown su base giornaliera e liquidità”. Inoltre, aggiunge Argenti, “in uno scenario di rialzo dei tassi e di ritorno della volatilità, le obbligazioni convertibili rappresentano un’asset class interessante per la natura convessa e per la struttura asimmetrica dei rendimenti. A questo proposito, puntiamo molto sul Lombard Odier Funds - Convertible Bond”.

Il terzo pilastro cardine della società è rappresentato dalla forte attenzione ai temi di responsabilità sociale. A marzo dello scorso anno Lombard Odier IM ha lanciato una nuova strategia d’investimento Global Climate Bond per sostenere la lotta al cambiamento climatico. Il comparto è gestito in partnership con Affirmative Investment Management, un gestore obbligazionario specializzato in strategie social impacting, e ha già raccolto 350 miliardi di dollari di masse a livello globale.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente