Analisi FundsPeople 2020: fondi multi-asset prudenti


Tratto dall'analisi mensile FundsPeople – Multi-Asset Prudenti

Una categoria tanto eterogenea come quella dei fondi Cautious Allocation di Morningstar si presta a un interessante confronto a livello di strategie. I fondi inclusi in questo peer group possono sfruttare l’intera gamma di asset, settori e aree geografiche per creare un portafoglio in grado di cogliere i rialzi del mercato o proteggere il capitale dai ribassi. Ogni portafoglio ha una propria filosofia di investimento, un modo univoco di interpretare il mercato attuale e una definizione di rischio specifica.

È interessante insistere su quest’ultimo punto: il rischio. Ci troviamo certamente in un periodo storico critico per questo tipo di strategie. Il mercato ha subito una delle correzione più violente degli ultimi anni e, al contempo, uno dei rialzi più significativi. Gestire il rischio non significa lasciarsi trascinare dalla marea. Infatti, a volte è necessario adottare un approccio contrarian. Lo sostiene Andrea Delitala, gestore del Pictet Multi Asset Global Opportunities: “Cerchiamo di capire ciò che è scontato dal mercato e ciò che potrebbe coglierlo di sorpresa, ben consapevoli del fattore di rischio più importante in ogni momento e dei cambiamenti nelle correlazioni tra gli asset”, spiega.

Ma non significa neppure sempre acquistare a valutazioni elevate. Tutti i fondi di Flossbach von Storch investono in titoli di qualità. In altre parole, scelgono gli emittenti più remunerativi i cui modelli di business sono valutati come solidi e i cui utili sono considerati più sostenibili e prevedibili possibile. Ma altrettanto importante è l’idea che il rapporto rischio-rendimento debba essere adeguato per ogni investimento. “Gli investimenti interessanti non dovrebbero mai essere acquistati a un prezzo troppo alto”, afferma Elmar Peters, gestore del Flossbach von Storch Multi Asset Defensive

Il nostro confronto si concentra sul segmento più prudente dell’intera gamma dei fondi multi-asset. Ma se questo campione di sei diversi fondi può fungere da barometro per questo momento storico, è da notare come non tutte le vele siano state ammainate completamente. Alla vigilia del secondo semestre, Amundi Funds Multi Asset Sustainable Future era posizionato in maniera prudente, ma in queste settimane i gestori stanno già valutando eventuali opportunità. “Le misure annunciate dai governi e dalle Banche centrali di tutto il mondo sono piuttosto impressionanti, ma probabilmente la volatilità è destinata a persistere fino a quando i mercati non avranno un’idea della durata di questa fase di crisi dell’economia”, afferma il gestore.

Gestori come Julien-Pierre Nouen, alla guida del Lazard Patrimoine, si stanno adattando alla velocità del mercato. “Quest’anno il nostro più grande successo è stato quello di ridurre l’esposizione azionaria di un terzo quando il COVID-19 ha iniziato a diffondersi al di fuori della Cina. Di contro il nostro errore più grande è stato non farlo per molto più tempo e ricominciare ad aumentare progressivamente l’esposizione nella convinzione che la correzione fosse già stata abbastanza importante”, ha confidato.

Ciò dimostra come il dinamismo nella gestione sia una delle qualità fondamentali per la solidità di questi fondi. “In questa congiuntura di elevata volatilità è essenziale essere sempre flessibili per poter assumere posizioni lunghe nelle fasi ribassiste, ma sempre ben consapevoli della complessità dello scenario nel breve periodo”, insiste Delitala. 

Passando dalle parole ai fatti, il JPMorgan IF Global Income Conservative Fund ha iniziato il 2020 con un portafoglio più prudente che ha dato i suoi frutti. Tuttavia, nella convinzione che la pandemia avrà un impatto significativo sull’attività economica a breve termine, persino superiore a quanto previsto, i gestori hanno ridotto il rischio in modo più significativo tra febbraio e marzo. “Data la variabilità delle opportunità di rendimento sui mercati, una strategia di tipo income flessibile dovrebbe essere in grado di destreggiarsi in questo contesto, fermo restando che non si possono escludere momenti di volatilità al ribasso”, sostiene a tal fine il management team di J.P. Morgan AM.

Frederiek Van Holle, gestore di DPAM L Global Target Income, conferma: “Le correlazioni e la volatilità variano nel tempo, ragion per cui l’asset allocation del portafoglio deve cambiare di conseguenza per mantenere una diversificazione ottimale”.

I fondi multi-asset prudenti

Di seguito, sei strategie della categoria cautions allocation di Morningstar che investono a livello globale con Marchio FundsPeople 2020 che si sono distinte in questi mesi per afflussi di capitale:

Fondo Società Marchio FundsPeople
Amundi Funds Multi Asset Sustainable Future Amundi BC
DPAM L Global Target Income DPAM C
Flossbach von Storch Multi Asset Defensive Flossbach von Storch C
JPMorgan Investment Funds Global Income Conservative Fund JPMorgan AM BC
Lazard Patrimoine Lazard Fund Managers C
Pictet Multi Asset Global Opportunities Pictet AM ABC

Fonte: Elaborazione propria su base dati Morningstar.

Di seguito è riportata un'analisi dettagliata di ciascuna strategia:

Amundi Funds Multi Asset Sustainable Future, un'elevata conviction per una crescita sostenibile

Combina la ricerca di rendimenti sostenibili a lungo termine integrando ai criteri ESG l'analisi finanziaria tradizionale ... (Continua a leggere)

DPAM L Global Target Income, un tocco quantitativo al segmento income

Il fondo utilizza un approccio quantitativo disciplinato alla gestione. Beneficia della ricerca e dell'analisi del Team Quant Solutions ... (Continua a leggere)

Flossbach von Storch Multi Asset Defensive, resilienza nei periodi di crisi

Costruire portafogli robusti che dimostrino resilienza e forniscano rendimenti interessanti nei periodi di crisi. Questo è il mandato principale del fondo ... (Continua a leggere)

JPMorgan IF Global Income Conservative Fund, un’esperienza quarantennale

Con un approccio flessibile e mirato alla generazione di rendimento, il portafoglio multi-asset è costruito con un approccio conservativo ... (Continua a leggere)

Lazard Patrimoine, una gestione sistematica del rischio

Il gestore è responsabile dell'analisi macroeconomica e finanziaria e determina l'asset allocation. La selezione di azioni e obbligazioni è delegata ai suoi team di gestione specializzati ... (Continua a leggere)

Pictet Multi Asset Global Opportunities, un fondo contrarian ma attento al rischio

Il gestore adotta una visione top-down partendo dalle prospettive di crescita delle principali economie nei prossimi 12-18 mesi ... (Continua a leggere)

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente