Analisi Funds People 2019: Fondi alternativi multi-strategy


Tratto dall'analisi mensile Funds People - fondi alternativi multi-strategy

La definizione classica di fondo multistrategy era quella di prodotti che combinavano nel portafoglio investimenti azionari e obbligazionari. La chiave del loro successo risiedeva più nell’asset allocation che nello stock picking poiché, dopo tutto, la correlazione tra i due tipi di asset class è stata per molti anni inversa: quando il mercato azionario saliva, le obbligazioni scendevano e viceversa. Un assioma, quest’ultimo, che ha smesso di funzionare nel momento in cui le Banche centrali hanno iniziato a sfoggiare tutta la loro artiglieria sotto forma di tagli dei tassi d’interesse e, soprattutto, programmi di quantitative easing che hanno fortemente supportato i mercati finanziari nel passato e la cui efficacia futura inizia a essere messa in discussione.

Una buona asset allocation non è più sufficiente per spremere i rendimenti di un mercato che si muove più al suono di eventi politici e/o monetari. Adesso è necessario ampliare lo spettro d’azione e includere nel portafoglio altri tipi di strategie, molto più sofisticate di quelle utilizzate in passato, per ottenere la diversificazione richiesta dagli investitori. “L'unico modo per riuscirvi è lasciarsi alle spalle la visione tradizionale di asset class. Invece di investire in una o più classi di attivo specifiche, ci si deve soffermare sulla ricerca di interessanti idee d’investimento a lungo termine e su come implementarle al meglio", commenta David Millar, responsabile degli investimenti multi-asset di Invesco AM.

E questo non solo perché le correlazioni tra gli asset sono cambiate, ma anche perché i rendimenti previsti per le diverse tipologie di attivi nel medio termine sono lungi dal somigliare a quelli di cui gli investitori hanno goduto in passato, il che obbliga i gestori ad aguzzare l’ingegno nella ricerca di rendimenti che tendono a mantenersi bassi. Di fatti, Guillaume Dupin, responsabile di Absolute Return & Premia Strategies di La Française, sostiene che “nell'attuale contesto di mercato uno dei modi più efficienti di investire nel multi-asset consiste nell'evitare le scommesse macro e affidarsi a un approccio innovativo sui risk premia che possa aiutare a trarre beneficio dalle perturbazioni di mercato e dai vincoli normativi”.

Per questo i portafogli dei fondi multistrategy compresi in questa comparativa includono tanti tipi di asset quante sono le opzioni di investimento sul mercato. Una delle strategie più ripetute nei fondi analizzati riguarda le coperture, sia ricorrendo a investimenti tramite divisa o materie prime sia scommettendo su strategie di tipo long short o su altre tipiche degli hedge fund, il che implica un’elevata gestione attiva. "Abbiamo aumentato le posizioni in oro per il rischio di una potenziale caduta dei tassi d’interesse reali e per l'attrattività del metallo prezioso come asset reale in un contesto economico sempre più fragile e finanziarizzato", spiega il team di gestione del BNY Mellon Global Real Return Fund. D'altro canto, fondi come il DWS Kaldemorgen hanno aumentato la loro esposizione agli asset rifugio come titoli del Tesoro statunitensi, yen giapponese e oro (rappresentano l'8,1% del portafoglio), mantenendo allo stesso tempo un 18,9% del portafoglio in liquidità.

Dopotutto, oltre all'obiettivo di performance che è quello perseguito da qualsiasi fondo, questo tipo di prodotto ne ha un altro, forse meno appariscente ma sempre più importante per l'investitore: preservare il capitale e ridurre il rischio totale del portafoglio. Due obiettivi che sono sempre più difficili da raggiungere, considerando l’elevato peso che riveste nel mercato la psicologia degli investimenti alla luce del rallentamento economico e dell’auge dei rischi geopolitici a scapito di altri fattori più fondamentali.

Analisi dei fondi della categoria alternativi multy-strategy con marchio Funds People in Italia

Fondi  Società Marchio FP in Italia FundID
Amundi Funds Multi Strategy Growth Amundi AM C FSUSA091TY
BNY Mellon Global Real Return Fund BNY Mellon IM B FSUSA0APT9
DWS Concept Kaldemorgen DWS ABC FSUSA0BF5V
Eurizon Absolute Prudente  Eurizon Capital SGR B FSGBR06JHH
Franklin K2 Alternative Strategies Fund Franklin Templeton AB FS0000B85A
Invesco Global Targeted Returns Fund Invesco AM B FS0000AHXI

Fonte: Elaborazione propria dati Morningstar Direct.

Amundi Funds Multi Strategy Growth: Un gestione rigorosa del rischio

Il fondo mira a conseguire un rendimento positivo su ogni ciclo di mercato (continua a leggere...)

BNY Mellon Global Real Return Fund: Uno scudo multi-asset di fronte all’incertezza

La gestione del fondo è affidata a Newton Investment Management, società del Gruppo BNY Mellon specializzata negli investimenti tematici globali. (Continua a leggere...)

DWS Concept Kaldemorgen: Gestione dei rischi con nome proprio

Questo fondo multi-asset guidato da Klaus Kaldemorgen è diventato uno dei prodotti di riferimento di DWS. (Continua a leggere...)

Eurizon Fund Absolute Prudent: Investimento quantitativo per ottimizzare gli utili

Negli ultimi tempi il fondo ha subito una serie di cambiamenti che non hanno interessato solo la sua denominazione ma anche (continua a leggere...)

Franklin K2 Alternative Strategies Fund: Un fondo dallo spirito di hedge fund

Secondo il suo gestore questo fondo è particolarmente indicato per quegli investitori che "non sono sicuri delle prospettive per i mercati azionari locali e globali (continua a leggere...)

Invesco Global Targeted Returns Fund: La fine del modello tradizionale

Secondo il modello tradizionale di gestione, un fondo flessibile dovrebbe presentare la giusta combinazione tra azionario e obbligazionario ma (continua a leggere...)

 

Professionisti
Società

Notizie correlate