Tags: Business |

Allfunds migliora il pagamento delle retrocessioni


Allfunds Bank, la principale piattaforma di fondi istituzionali in Europa, ha aumentato l'efficienza sui pagamenti delle retrocessioni, raggiungendo una completa digitalizzazione nella gestione del processo. Allfunds ha ridotto il ciclo di pagamento dai 60 giorni, a fine trimestre, a un periodo standard di 30-45 giorni. I nuovi tempi saranno disponibili per i clienti in base al programma di pagamento di ciascuno. La decisione è stata favorita dalle attuali condizioni commerciali e dalla volontà di stabilire una politica di pagamento standard sul mercato. I pagamenti delle retrocessioni saranno effettuati l'ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla fine del trimestre nel caso di un periodo di pagamento di 30 giorni o a metà mese nel caso di un periodo di pagamento di 45 giorni, migliorando gli standard sul mercato.

Allfunds paga e addebita retrocessioni di oltre 47.000 ISIN di fondi di 1.059 società di gestione e 628 distributori: quasi 2 miliardi di euro in termini di retrocessioni. I calcoli sono fatti giornalmente e possono essere visti sul sito web di Allfunds. Inoltre la piattaforma è disponibile a pagare e calcolare le retrocessioni nella valuta del fondo in euro, sterline, franchi svizzeri e dollari. Questo è in aggiunta alla valuta di pagamento dell'amministratore. Allfunds si adatta anche ai requisiti fiscali di ciascun Paese.

Un processo totalmente digitalizzato

La piattaforma istituzionale ha digitalizzato l'intera catena di retrocessioni e ha sviluppato nuovi strumenti di gestione delle retrocessioni per i distributori, tra cui un pannello di backstopping completo e un rapporto sulle entrate online. L'azienda ha lanciato nuovi servizi digitali, senza carta, disponibili attraverso la sua nuova workstation. La web 3.0 fornisce accesso immediato alle informazioni sulle retrocessioni, la fatturazione digitale e il controllo commerciale completo.

“Continuiamo a porre le esigenze dei nostri clienti al centro della nostra attività, contribuendo con la nostra tecnologia a migliorare ogni servizio", spiega Juan Alcaraz, AD di Allfunds. "Il miglioramento del calendario dei pagamenti di retrocessione e la completa digitalizzazione del processo è un progressione naturale dato l'attuale contesto operativo, la riduzione dei tempi e il vantaggio dei distributori. Assicurando che le retrocessioni siano pagate nel modo più efficiente, i nostri clienti possono a loro volta condividere questi benefici con i loro clienti. Ci aspettiamo che i nostri clienti vedano benefici immediati col miglioramento nel nostro programma di pagamenti, all’interno della rivoluzione digitale di Allfunds”.

 

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente

I più letti