Tags: Business |

A gennaio l'industria del risparmio gestito porta a casa 10 miliardi


A pochi giorni dalla pubblicazione della mappa trimestrale sullo stato di salute dell’industria del risparmio gestito a fine 2017, arriva la prima fotografia dell’anno scattata da Assogestioni. Stando ai dati diffusi dall’associazione, le sottoscrizioni nette registrate a gennaio dal settore ammontano a +9,9 miliardi di euro. A trainare la raccolta sono ancora una volta i fondi aperti (+7,35mld). A fine gennaio il patrimonio gestito complessivo è pari a 2.097 miliardi di euro.

Oltre il 51% degli AUM, 1.073 miliardi, è investito nelle gestioni collettive; il restante 49% circa, 1.024 miliardi, è impiegato nelle gestioni di portafoglio. Tra i fondi aperti, i prodotti che hanno riscosso maggior successo tra i risparmiatori italiani sono i flessibili (+3,1mld), gli azionari (+1,9mld), i monetari (+1,9mld) e i bilanciati (+1,7mld).

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente