Tags: Business |

8a+ SGR: "Siamo stock pickers, ma non adottiamo uno stesso stile di gestione in ogni circostanza"


"Siamo stock pickers, ma non adottiamo uno stesso stile di gestione in ogni circostanza di mercato". Così si definiscono da 8a+ Investimenti SGR, società di gestione del risparmio nata nel 2006 a Varese per iniziativa di Marco Bartolomei (presidente), Mauro Maritano (vicepresidente) e Andrea Pastorelli (amministratore delegato e responsabile investimenti). "I prezzi, nel tempo, non reagiscono linearmente ai diversi eventi economico-finanziari. Cerchiamo allora di comprendere le ragioni della price action e di valorizzare le tendenze di mercato attraverso le leve di gestione di volta in volta più opportune, con portafogli concentrati e high conviction", spiega Pastorelli. Sebbene riconoscano che sono in atto diverse nuove tendenze di prodotto, in 8a+ rimangono saldamente ancorati all’idea dalla quale sono nati: offrire veicoli di investimento prevalentemente concentrati sui mercati azionari, con l’obiettivo di generare rendimenti di lungo periodo 'superiori' e che siano, quindi, di particolare interesse per gli investitori.

"Il nostro obiettivo è aggiungere 'valore' ai rendimenti dei mercati nei quali investiamo. In questa prospettiva, i nostri prodotti svolgono un ottimo ruolo come componenti base nell’asset allocation di portafoglio sia per clienti istituzionali, sia retail. Entrambe le categorie di investitori sono ben rappresentate nei nostri AuM, con prevalenza di clientela retail". La società, infatti, gestisce circa 330 milioni di euro (dato al 30 settembre 2017) ripartiti tra tre fondi di diritto italiano (Latemar, Gran Paradiso e Eiger), un fondo alternativo riservato aperto di diritto italiano (Matterhorn) e tre comparti della 8a+ Sicav. 

Quale prodotto potenzierete nel 2018? 
"Crediamo che il bilanciamento in portafoglio di una componente direzionale e di una con obiettivo absolute return sia la struttura più adatta ad affrontare i mercati dei prossimi mesi. L’azionario 8a+ Eiger e il multiasset long/short 8a+ Monviso sono i prodotti sui quali puntiamo. Peraltro, pensiamo che la strategia di Monviso sia particolarmente interessante perché, a differenza della maggioranza dei prodotti concorrenti, non prende posizioni a favore di trend, ma individua le opportunità di inversione di tendenza, sfruttando così al meglio gli eccessi dei mercati e minimizzando il rischio di errori comportamentali in presenza di drawdown", conclude il manager.

Nella foto da sx: Tiziano Bellemo (responsabile clientela), Mauro Maritano, Marco Bartolomei, Andrea Pastorelli, Carlo Luoni (gestore), Nicola Morelli (direttore generale), Ilaria Saporiti (gestore).

Professionisti
Società

Notizie correlate