Tags: Consulenza |

20 anni di EFPA, un nuovo Paese membro e una serie di attività per affrontare l'emergenza


L'ultimo Board Meeting di EFPA, organizzato in video call nel rispetto delle regole imposte dall’emergenza Coronavirus, ha formalizzato l'inizio delle attività per la costituzione di EFPA Lussemburgo. Un nuovo Paese che si aggiunge ai membri dell'Associazione in un momento in cui si intensifica l'impegno per la costituzione di iniziative per affrontare l'emergenza in corso.

“Le nostre attività non si fermano nonostante questo momento difficile che stiamo tutti affrontando", ha affermato il Chairman di EFPA Europe, professor Emanuele Carluccio. "Abbiamo in calendario importanti iniziative alle quali stiamo lavorando”, ha aggiunto.

In particolare, nei prossimi mesi EFPA Europe parteciperà alla consultazione della European Commission per la revisione di MiFID II (regulatory framework) al fine di portare il proprio contributo e la propria voce nelle proposte di modifica dei regolamenti inerenti l’attività di consulenza in materia di investimenti.

Il Board ha deciso, inoltre, la costituzione di un gruppo di lavoro che dovrà predisporre, in tempi brevi, una proposta per venire incontro alle esigenze di coloro che, intendendo acquisire una certificazione EFPA, sono alla ricerca di corsi di studio offerti in modalità di distance learning, visto lo stato di emergenza sanitaria in tutta Europa che non consente lo studio in aula.

Il gruppo di lavoro si pone, altresì, l’obiettivo di individuare possibili soluzioni per sostenere gli esami on line nel rispetto degli elevati standard di professionalità e di rigore che da sempre contraddistinguono l’Associazione. Definite anche le attività per la celebrazione del XX anniversario della costituzione di EFPA Europe, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre a Madrid, in occasione del Congresso annuale che si terrà dall'8 al 9 ottobre.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente