Tags: Business |

Zenit SGR continua a investire in minibond


Il fondo Progetto Minibond Italia gestito da Zenit SGR sigla due nuove operazioni per un investimento totale pari a circa 6,5 milioni di euro. A entrare nel paniere del fondo che investe in minibond di aziende italiane sono state questa volta Industrial e Cartiere Villa. Nel dettaglio, Progetto Minibond Italia ha sottoscritto la tranche da 7 anni per un valore di 3,3 milioni di euro del prestito obbligazionario (il cui valore totale è di 25,3 milioni) emesso da Industrial, società che opera nel settore degli accumulatori elettrici, del riciclaggio e dello stampaggio di materie plastiche e della produzione di supporti in fibra di vetro/carbonio e cellulosa. L’emissione, che ha un rendimento annuo effettivo del 5,9% e una cedola pari al 5,3%, prevede un rimborso amortizing e ha come obiettivo il reperimento di capitali volti a incrementare la capacità produttiva della società.

L’emissione obbligazionaria di Cartiere Villa Lagarina invece, ha visto la sottoscrizione da parte del fondo gestito da Zenit SGR di un ammontare pari a 3,2 milioni di euro. Il prestito obbligazionario, del valore nominale di 20 milioni di euro, è stato emesso con l’obiettivo di potenziare la produzione di carta da imballaggio. Il minibond prevede un rimborso amortizing e ha un rendimento lordo annuo pari al 5%.

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi