Tags: Nomine | GPF |

Vito Ferito diventa partner di Frame Asset Management


Vito Ferito (ex Banca di Bologna) diventa partner di Frame Asset Management, società di diritto svizzero con 800 milioni di euro tra asset in gestione e consulenza, focalizzata in gestioni patrimoniali e  advisory su asset allocation di fondi di fondi Ucits e GPF assicurative. Il manager entra come partner con deleghe alla ricerca e alla selezione di nuovi prodotti da inserire nelle gestioni della boutique d’investimento con sede a Lugano. Nel suo nuovo ruolo, affiancherà il chief investment officer Michele De Michelis nello scouting dei migliori fund manager internazionali. “Grazie alle riconosciute capacità di Vito Ferito”, ha fatto sapere Michele De Michelis, “rafforzeremo ulteriormente il processo finalizzato alla selezione dei prodotti delle migliori case di investimento, nonché i rapporti con la clientela istituzionale".

Prima di entrare in Frame AM, Vito Ferito ha lavorato per sette anni in Banca di Bologna, per la quale gestiva la clientela affluent e private. Dal 1994 al 2006 in BNL Investimenti, Ferito gode di un’esperienza pluriventennale nella consulenza agli investimenti e nella selezione degli asset da inserire in portafoglio, attività che ha implementato grazie alle numerose competenze acquisite nel corso degli anni.

 

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi