Tags: Legale | Consulenza |

Verso la Mifid2. Opportunità o minaccia?


Il tema non è nuovo, ma la direttiva Mifid2, che disciplinerà il settore dei servizi di investimento nei Paesi europei, dovrà essere recepita entro giugno 2016. Così il dibattito e il confronto tra gli esperti del settore su alcuni regolamenti o specifiche interpretazione continua ad essere all’ordine del giorno. Massimo Scolari, segretario generale di Ascosim, ha appena pubblicato un libro sul tema dal titolo: “La consulenza finanziaria verso la Mifid2”. “Il libro non vuole essere un trattato sulla direttiva, al contrario lo scopo che si prefigge è quello di stimolare il dibattito su alcuni provvedimenti normativi che potrebbero avere maggiore impatto nelle relazioni tra intermediari e clienti dei servizi di investimento, in particolare nel servizio di consulenza in materia di investimenti” scrive Scolari nell’introduzione. 

Se il consulente è indipendente e separato dall’oggetto della propria raccomandazione, a parità ti altre circostanze, fornirà probabilmente un servizio piè efficace, non influenzato da incentivi”, spiega ancora il segretario generale di Ascosim. D’altronde l’indipendenza della consulenza finanziaria è al centro del dibattito tra gli operatori. “Tuttavia il legislatore europeo, dovendo disciplinare mercati nazionali con caratteristiche strutturali profondamente diverse ha adottato un approccio più flessibile e pragmatico: la direttiva infatti riconosce che il servizio di consulenza finanziaria possa essere offerto anche in assenza del requisito dell’indipendenza”, dice Scolari. Insomma al cliente resta la scelta, ma molto dipenderà certamente dagli operatori del settore. “Alcuni coglieranno l’opportunità di cambiare l’approccio e proporranno alla propria clientela un servizio di consulenza ‘indipendente’, altri proseguiranno ad operare con le modalità sperimentate, attuando solo le modifiche rese obbligatorie dalle nuove disposizioni. Occorrerà del tempo per comprendere se i due modelli potranno convivere, trovando il proprio spazio sul mercato oppure se uno dei due approcci, e quale, sia destinato a prevalere nelle scelte degli investitori”, afferma Massimo Scolari. 

“Gli intermediari di fronte alla Mifid2: opportunità o minaccia?” è infatti uno dei capitoli dove Scolari affronta proprio il tema che molti operatori del settore sentono più vicino. Ma nel libro si toccano anche temi come le dimensioni e le caratteristiche del mercato della consulenza in Italia, il sistema di remunerazione, la gestione del rischio o la distribuzione del prodotti finanziari complessi alla clientela retail. 

Professionisti

Altre notizie correlate


Anterior 1 3
Anterior 1 3

Prossimi eventi