Tags: Nomine |

Ugo Biggeri si conferma presidente di Etica SGR


Ugo Biggeri è confermato alla presidenza di Etica Sgr, società di gestione del risparmio del gruppo Banca Etica mentre il vice presidente è Don Virginio Colmegna.

Il nuovo cda che resterà in carica fino all’approvazione del bilancio 2016, è composto da 11 rappresentanti. Confermati in consiglio oltre a Biggeri e a Don Colmegna anche Marco Carlin, Luigi Carugo, Claudia Fiaschi (consigliere indipendente), Federica Ielasi (consigliere indipendente) e Silvana Signori (consigliere indipendente). Nuova nomina per Marco Campagnini, Marco Carlizzi (consigliere indipendente), Mario Crosta e Cesare Pozzi. Al nuovo board spetterà il compito di nominare anche il nuovo Comitato Etico che entrerà in carica nel prossimo autunno.

“Il 2013 si è chiuso con risultati brillanti, a compimento di un piano strategico triennale che ci ha visto raggiungere e superare gli obiettivi di raccolta e di crescita del patrimonio gestito”, dichiara Alessandra Viscovi, direttore generale di Etica SGR. “Un trend di crescita confermato anche dall’ottimo andamento del primo trimestre 2014: sono ormai circa 50mila le famiglie italiane che decidono di investire nei nostri fondi.

Una scelta dettata dalla ricerca di un rendimento costruito pensando a uno sviluppo vero, che guarda sì agli aspetti di crescita economica, ma senza trascurare gli impatti sull’ambiente, sulle persone e sugli aspetti sociali”. L’Assemblea dei soci ha, inoltre, approvato bilancio e destinazione dell’utile. Il bilancio integrato 2013 vede un utile lordo di circa 1,2 milioni di euro (+178% rispetto al 2012), le commissioni attive salgono a 7,6 milioni di euro (+42%), mentre il margine di intermediazione si attesta a 3,5 milioni di euro (+49%). L’utile netto è pari a 664 mila euro (+170%). Ai soci viene distribuito un dividendo di 450 mila euro, pari a 1 euro ad azione (l’anno scorso era stato di 0,30 euro per azione). Nel primo trimestre la società ha registrato una raccolta netta positiva di 116 milioni di euro, con oltre 8.300 nuovi piani di accumulo aperti dall’inizio anno.

La quota di mercato nel settore dei fondi etici si attesta al 45% (dati Assogestioni aggiornati al 31 dicembre 2013). La compagine azionaria di Etica SGR è composta da Banca Popolare Etica col 46,47% del capitale sociale, Banca Popolare di Milano con il 24,44%, Banca popolare dell’Emilia Romagna con il 10%, Banca Popolare di Sondrio con il 9,87% e da Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo del Nord Est con il 9,22%.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi