Tags: Business |

UBS punta sulla semplificazione e l’efficienza


Lo scorso 1° dicembre, UBS ha reso nota la sua decisione di accorpare gran parte delle sue attività di wealth management in Europa in un’unica entità giuridica, l’USB Europe SE, che avrà sede a Francoforte e opererà sui mercati europei attraverso una rete di filiali. La scelta della Societas Europaea come struttura societaria per l'entità fornisce a UBS flessibilità strategica

Raggruppando le proprie società in Germania, Italia, Lussemburgo (che già include le filiali di Austria, Danimarca e Svezia), Paesi Bassi e Spagna in un’unica entità, UBS compie un passo importante verso la semplificazione della struttura di governo e il miglioramento  dell’efficienza operativa delle attività europee. UBS sarà ora in grado di investire in modo più efficace nel business del wealth management in Europa e di incrementare l’offerta e i servizi alla clientela in questi importanti mercati.

L’assetto del consiglio di gestione di UBS Europe SE sarà questo: Birgit Dietl-Benzin, chief risk officer, Fabio Innocenzi, market representative (WM), René Mottas, market representative (WM), Andreas Przewloka, chief operating officer, Thomas Rodermann, market representative (WM), Stefan Winter, market representative (IB). Thomas Rodermann, che negli ultimi due anni ha diretto le attività di UBS in Germania, assume il ruolo di portavoce del consiglio di gestione di UBS Europe SE. Il consiglio di sorveglianza di UBS Europe SE è presieduto da Roland Koch, che è stato presidente di UBS Deutschland AG dal 2011. I market representative restano a capo delle filiali dei rispettivi Paesi.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi