UBI Pramerica e BancoPosta Fondi vincono nella scelta delle azioni in Europa


Sono solo due i fondi italiani azionari area euro che investono in società a grande capitalizzazione a incassare quattro stelle Morningstar. Nel dettaglio, si tratta dell’Ubi Pramerica Azioni euro e BancoPosta Azionario euro. Quanto al primo fondo, i primi cinque titoli in pancia sono Total SA, Sampo Oyj Class A, Koninklijke Ahold NV, Allianz SE, Intesa Sanpaolo. I rendimenti sono da inizio anno il 5,71%, il 17,99% a un anno, il 10,19% a tre anni e il 10,05% a cinque anni. Il rischio su questo tipo dii investimento è piuttosto alto, tanto che la deviazione standard (come misura di volatilità a tre anni) è del 13,13%. 

“Pensiamo che i mercati azionari abbiano ancora un buon potenziale di apprezzamento nel medio e lungo termine. Le valutazioni, sebbene in misura minore rispetto a un paio di anni fa, continuano a essere attraenti, specialmente rispetto alle obbligazioni core”, spiega Elisabetta Rossi, responsabile gestioni azionarie di Ubi Pramerica SGR. E continua: “I principali fattori a supporto sono: il miglioramento del ciclo economico (anche se fatica ancora ad accelerare) che è atteso impattare positivamente sulla dinamica degli utili aziendali, le politiche monetarie che permangono  accomodanti, l’intensificarsi dell’attività di fusioni e acquisizioni, i trend di prezzo e il posizionamento degli investitore favorevoli. 

In termini di allocazione settoriale non abbandoniamo però il nostro posizionamento conservativo, che consiste in una sottoesposizione ai settori più ciclici e al settore bancario (anche se recentemente ridotta). Riteniamo prematuro modificare tale approccio, dal momento che la nostra view continua ad incorporare rischi ciclici e strutturali. Seguiamo un approccio bottom-up, cercando valutazioni attraenti, vantaggi competitivi solidi e bilanci robusti; pensiamo sia questo il modo per ottenere un portafoglio con adeguato profilo di rischio-rendimento, in grado di generare con costanza buoni ritorni”.

Il comparto di BancoPosta ha in portafoglio Total SA, Eni SpA, Intesa Sanpaolo Rsp, Siemens AG, Telefonica SA e ha nell’energia, nella finanza e nei beni industriali i settori più rappresentati. I rendimenti cumulati sono da inizio anno pari al 2,85%, il 15,67% a un anno, il 10,50% a tre anni e il 9,98% a cinque anni. La deviazione standard è del 14,60%.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi